Taylor Swift contro Scooter Braun: la reazione delle celebrità #WeStandWithTaylor

di Laura Boni
redemption

#WeStandWithTaylor è l’hashatag che in queste ore sta spopolando su Twitter riguardo alla faida tra Taylor Swift e Scooter Braun e molte celebrità hanno deciso di dire la loro.

Scopri tutto quello che è successo ascoltando il podcast di Ginger:

 

Taylor Swift vs Scotter Braun:

Se vi siete persi i capitoli precedenti, ecco una piccolo riassunto di tutta la vicenda: Taylor Swift qualche mese fa ha deciso di abbandonare la sua casa discografica storica, Big Machine Records, per passare alla Universal Music. Molti sono rimastri sorpresi perché Scott Borchetta (proprietario dell’etichetta) è l’uomo che l’ha scoperta e le ha fatto un contratto a 15 anni.

Poche ore fa Taylor ha annunciato in una lettera su Tumblr (qui trovi la traduzione) il suo disappunto sul fatto che Scooter Braun (manager di Justin Bieber, Ariana Grande ed altri) sia ora proprietario della Big Machine Records e di conseguenza possegga tutti i diritti della sua musica prima di Lover. La cantante ha confessato di non aver un bel rapporto con Scooter perché lui è stato spesso scorretto ed un bullo contro di lei e che si sente tradita da Scott Borchetta.

La reazione delle altre star:

Oltre a Justin Bieber (di cui puoi leggere qui la traduzione della sua lettera a Taylor), anche altre celebrità hanno deciso di dire la loro sulla questione. E molti si sono schierati a favore di Taylor Swift. La prima è stata Halsey che ha pubblicato un lungo post su Twitter dichiarando che la collega l’ha ispirata ad iniziare la sua carriera e che trova ingiusto come vengono trattati nell’industria musicali gli autori delle canzoni.

Iggy Azalea, invece, ha commenta un articolo di Billboard nel quale “una fonte” diceva che Taylor Swift stava facendo la vittima perché in realtà sapeva della vendita già prima dell’annuncio. La rapper ha spiegato, giustamente, che il fatto che l’avessero avvisata pochi giorni prima dell’annuncio, già cose fatte, quando questi accordi vanno avanti per mesi, non fosse corretto.

Alessia Cara ha scritto sulle Instagram Stories: “Hey, basta rubare alle donne che lavorano durante“. I fan, poi, hanno verificato che tutte queste artiste hanno smesso di seguire Scooter Braun: Selena Gomez, Miley Cyrus Rihanna, Lana Del Rey e Adele.

Cara Delevingne ha risposto, invece, al commento della moglie di Justin, Hailey Bieber, che lo definiva un gentiluomo: “gentiluomo? Justin e Hailey sarete annoiati” ha scritto, “Spero che passerai meno tempo a difendere iltuo uomo e più tempo a comprendere le donne e le loro valide reazioni“. Poi ovviamente si è scagliata contro Justin dicendogli che da uomo sposato dovrebbe difendere le donne e che forse lui non sa cosa significhi scusarsi. Ha concluso dicendo che lui e Taylor non parlano da anni, ma lei si e conosce la situazione: “Dovremmo essere tutti nella stessa squadra“.

https://twitter.com/haroldsprjncess/status/1145474337941725184

Il produttore di molte delle canzoni Taylor, Jack Antonoff ha postato su Twitter in suo favore, mentre Todrick Hall ha fatto ancora di meglio. L’attore e ballerino (che possiamo vedere sia in Look What You Made Me Do che You Need To Calm Down) ha parlato del suo rapporto professionale con Scooter (suo ex manager): “Sono rattristato dalla notiza, ma non scioccato. E’ una persona malvagia a cui interessa solo il suo benessere ed assecondare il suo ego“. Ma non finisce qui: “Penso sia omofobo e l’ho sentito dire di persona che non fan di Taylor“.

Un’altra star che ha difeso Scooter è stata Demi Lovato, altra cantante di cui è il manager. Ha postato una storia dicendo che lei ha incontrato tante persone scorrette in questo campo, ma lui non è uno di queste. Soprattutto ha chiesto a tutti di smettere di bullizzarlo.

Chi per ora è rimasta in silenzio è Ariana Grande, ma molti fan sperano che possa dire la sua sulla situazione, visto che conosce e vuole bene ad entrambi.

Articoli Correlati