Taylor Swift annuncia nuova versione di Love Story e Fearless con 6 canzoni inedite

di Laura Boni
Taylor swift fearless taylor's version

La Taylor Swift delle origini sta per tornare! La pausa pranzo dei swifties italiani è stata interrotta da uno degli annunci della regina delle sorprese. La cantante americana, infatti, è stata ospite in diretta di Good Morning America, programma di infotainment mattino statunitense, per annunciare che stanotte uscirà una nuova versione della canzone che l’ha resa famosa, ovvero Love Story, e presto anche di tutto il disco Fearless.

Il disco si chiamerà Fearless – Taylor’s Version che conterrà 26 canzoni, le 20 che abbiamo conosciuto ed amato nella versione del 2008 e 6 nuovi brani che la cantante ha tirato fuori dal cassetto dei ricordi, ovvero canzoni scritte in quegli anni, ma mai pubblicate.

Ecco la nuova copertina di Fearless:

Sono felice di dirvi che la mia nuova versione di Fearless (Taylor’s Version) è finita e sarà presto vostra. Sono 26 canzoni, incluse 6 inedite prese dai miei archivi. Love Story (Taylor’s Version) uscirà stasera” ha scritto la cantante sui social.

Perché Taylor Swift ha ri-registrato le sue canzoni:

Molti si staranno chiedendo perché Taylor Swift ha deciso di registrare nuovamente tutte le sue canzoni più vecchie; le motivazioni possono essere trovate nella sua infinita faida con la sua ex casa discografica Big Machine, Scott Borchetta e Scouter Braun. Come molti altri artisti, la cantante non possiede i master dei suoi primi sette dischi, perché sono sotto il controllo della casa discografica che li ha pubblicati, nonostante abbia provato in ogni modo a comprarli, richiesta che è sempre stata negata.

La proposta di Big Machine era chiara: lei avrebbe potuto comprare i diritti di un disco vecchio, ogni nuovo disco pubblicato. In questo modo la casa discografica la obbligava ad essere legata a loro per anni; Taylor ha letto questa richiesta in modo molto negativo ed ha deciso di lasciarli per andare alla Universal Records (con la quale ha pubblicato i suoi ultimi tre dischi).

Dopo che Taylor ha lasciato  Big Machine, questa ha venduto i suoi master a Scouter Braun, “acerrimo nemico” della cantante. Da quel momento è iniziata una guerra social e non solo, che ha portato alle decisione dell’artista di ri-registrare la sua intera discografica. I master, infatti, sono le registrazioni originali di un brano, e con questa mossa Taylor Swift spera che quelle vecchie smettano di avere valore economico perché ormai obsolete.

Articoli Correlati