"Romeo perchè sei tu Romeo?"

di admin

Romeo e Giulietta, una storia d’amore intramontabile, rivisitata mille volte a teatro e sugli schermi cinematografici, amata da giovani ed adulti.

Uno tra i primi registi a confrontarsi con la tragedia di Shakespeare, fu il nostro Franco Zefirelli che nel 1969 portò a casa con questa pellicola ben due Oscar.

Probabilmente nessuna di noi era nata a quel tempo ma tutte o quasi avremo visto “Romeo+Juliet” di Baz Luhrmann, film che, tra l’altro, ha lanciato Leonardo di Caprio sul grande schermo.

Un’opera, insomma, vista e rivista ma che continua a trasmetterci qualcosa, visto anche, il successo dell’ultimo arrivato, il musical “Romeo e Giulietta” curato da Riccardo Cocciante.

L’artista italiano, infatti, dopo il successo di “Notre Dame de Paris”, torna ad incassare gli applausi del pubblico con la tragedia più famosa della letteratura inglese. Tra versi, canti e coreografie, attori giovanissimi (quasi tutti tra i 15 e i 18 anni) ci raccontano le vicende tormentate dei due innamorati veronesi, ostacolati dall’odio delle rispettive famiglie.

L’opera riprende fedelmente, a parte il finale, il testo originale e lo arricchisce di musiche ed immagini in 3D per un effetto ancora più spettacolare.

Dopo il debutto all’Arena di Verona e le rappresentazioni a Roma e Rimini, “Romeo e Giulietta” sarà a Milano nel mese di febbraio. Il tour proseguirà, poi, per Bologna, Ancora, Torino e Cagliari mentre è già in vendita la colonna sonora del musical. E non è tutto. Il 21 gennaio scorso è stato presentato al Teatro Nuovo di Verona “Romeo e Giulietta incanto di un amore”, un libro a fumetti composto da 74 tavole create da Alberto Tosi, ex grafico della Mondadori, e destinate, forse, a diventare un cartone animato.
Chissà se Shakespeare avesse mai immaginato tanto successo?!

Date del tour:
• 1 – 24 febbraio 2008 (Milano, PalaSharp)
• 7 – 9 marzo 2008 (Bologna, Palamalaguti)
• 3 – 6 aprile 2008 (Ancona, PalaRossini)
• 10 – 13 aprile 2008 (Torino, PalaIsozaki)
• 15 – 16 giugno 2008 (Cagliari, Fiera) Biglietti in prevendita su www.ticketone.it con prezzi che variano da 49,50 a 77 euro.

Per volontà degli autori, un euro di ogni biglietto venduto da qui ai prossimi dieci anni sarà devoluto all’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro per la creazione e la ricerca di una nuova unità di ricerca.

Articoli Correlati