Pretty Little Liars: riassunto episodio 2×06, Never Letting Go

di Laura Boni
Con la morte di Ian e la città tornata a dormire sogni tranquilli, A sembra diventare sempre più presente nelle vite delle protagoniste di Pretty Little Liars. purtroppo anche in modo sempre più spettacolarizzato. Tra proiezioni di video nei cimiteri, umiliazioni pubbliche e messaggi plateali Aria, Spencer, Hanna ed Emily sembrano essere sempre più esposte. Ieri sera è andato in onda negli USA l’episodio 2×06 – Never Letting Go, che ha segnato l’entrata in scena di un nuovo personaggio venuto dal passato: la mamma di Alison, Jessica De Laurentis. Vi è piaciuto il nuovo episodio?
Episodio 2×06 – Never Letting Go:
Le ragazze sono impegnate ad organizzare un evento benefico, una sfilata di moda. Intanto, Jason chiede ad Aria di incontrarla immediatamente per chiarire quello che si sono detti dopo il funrale di Ian e lei decide di non condividere la cosa con le sue amiche. Spencer, tornando a casa, scopre il padre urlare con la madre di Ali qualcosa a proposito del ritorno di Jason. La signora Jessica DeLaurentis è tornata in città  e invita le ragazze a pranzo. La mamma di Alison consegna alle amiche degli abiti d’alta moda appartenuti alla figlia per indossarli durante la sfilata di beneficenza. Le ragazze nonostante qualche perplessità di Hanna decidono di farlo. Quando Spencer si presenta alle prove scopre che Mona ha preso il controllo della sfilata cambiando le decisioni che avevano preso insieme e assumendo Noel come DJ. I genitori di Hanna sono sempre più uniti, ma la ragazza è arrabbiata perchè pensa che il padre sia ancora innamorato di sua mamma e non vuole che lui usi la sua di passare più tempo con sua figlia per non tornare dalla sua famiglia. E il fatto che li vede ballare insieme non migliora la cosa. Aria si prende l’incarico di scegliere le foto di Ali da proiettare alla sfilata con Jason e la ragazza cerca di capire se davvero il fratello di Ali ha dimenticato tutto o meno. La sera della sfilata Mona continua a comportarsi come un dittatore in tacchi alti, ma Spencer è determinata a rilassarsi e consegna a Noel il cd con le foto scelte, senza però controllare che tutto sia come previsto. Cattiva idea Spenc! Le ragazze sono ovviamente bellissime durante il loro turno in passerella, compreso il momento di commemorazione ad Ali, finchè la musica cambia e compaiono immagini della ragazza circandata da fiamme la scritta Bitch. Lasciando ovviamente tutti i presenti a bocca aperta. Dopo che tutti sono usciti sullo schermo appare una scritta: “Miei Vestiti, Mio gioco, Mie regole” firmato A. Aria va nei camerini dove Noel le consegna il cd incriminato, ma Jason lo spezza davanti ad entrambi. La mamma di Emily la rassicura che nessuno pensa che loro quattro sono responsabili per ciò che è accaduto e che lei ha deciso di raggiungere suo padre in Texas, come le aveva consigliato la figlia, e che la mamma di Hanna è disposta a prendersi cura di Emily finchè non finisce la scuola. Tornata a casa Spencer affronta il padre per avere spiegazioni riguardo il suo litigio con la madre di Ali e il padre furioso le dice solo di stare lontano da Jason. Peccato che non l’abbia detto ad Aria perchè lei non fa altro che passare del tempo e avvicinrsi al fratello di Ali. Ma in tutto questo Ezra dove?!

Articoli Correlati