Pretty Little Liars: riassunto episodio 2×05 The Devil You Know

di Laura Boni

Con il suicidio di Ian, le ragazze pensano che finalmente potranno avere un pò di pace, ma come accade spesso non è così. Nel nuovo episodio di Pretty Little Liars 2×05 – The Devil You Know. La città si prepara a sotterrare quello che pensavano essere uno mostro, ma forse gli orrori hanno appena cominciato a spuntare. Cosa ne pensate del nuovo episodio di Pretty Little Liars?

Episodi 2×05 – The Devil You Know:

Ian ha lasciato un messaggio in cui confessava di aver ucciso Allison, prima di togliesi la vita, ma le ragazze scoprono che la sua morte risale a una settimana prima, quindi la persona che mandava i messaggi a Melissa era in realtà A. La famiglia di Spencer è completamente sconvolta dall’accaduto, ma la ragazza pensa che per il bene di Melissa dovrebbero organizzare il funerale a Ian. La madre, finlmente, si scusa con Spencer per non averle creduto e per aver permesso a Ian di entrare nella loro casa. Tra tutti i drami che le circondano, Aria cerca di portare avanti una relazione con Ezra, ma la ex fidanzata professoressa non aiuta. Intanto, suo fratello Mike cerca di rapinare la casa di Jason De Laurentis, che però decide di chiamare Aria e non la polizia. Il fratello le dice che è stato lui ad entrare sia in casa di Emily, che in quella di Spencer la notte che Aria era li, ma la supplica di non dire nulla o i loro genitori ricominceranno a litigare. Hanna, invece, sistemato Lucas, vorrebbe aiutare Caleb con la sua situazione con la madre affidataria; affronta la donna e la intima di dare al ragazzo i soldi che gli deve  la denuncerà. Il suo piano funziona e il suo rapporto con Caleb migliora al punto che lo bacia. Emily non è convinta del messaggio lasciato da Ian in punto di morte e comincia a fare delle ricerche: scopre che la lettera d’addio è formata da un collage di sms che A ha inviato loro. Ian forse non si è suicidato, ma è stato ucciso da A che ha scritto il biglietto di confessione. Ma Spencer non vuole più parlare di questa storia, è stufa di cercare traccie ed essere ossessionata da A. Emily non è daccordo e al funerale si rivolge alla persona sbagliata, perchè confessa i suoi dubbi al poliziotto fidanzato di Jenna. Mentre seppelliscono Ian, Aria si accorge che Jason, il fratello di Alison, è li che osserva. Jason le confessa che era geloso di Ali per la sua personalità e che i suoi genitori pensano di aver perso il figlio sbagliato; inoltre le confessa che la mattina dopo la morte della sorella si è svegliato con un il dopo sbronza e senza nessun ricordo della notte prima, ma con un biglietto in tasca con scritto “So cosa hai fatto”. Per tutto questo tempo Jason ha pensato di aver ucciso Ali, ma ora che Ian ha confessato si sente sollevato. Melissa confessa Spencer che sta aspettando una bimba e si scusa per aver scelto il marito, invece che lei, ma mentre parlano nella borsa della ragazza suona il telefono di Ian e Melissa pensa che sia stata la sorella a mandarle gli sms dopo la morte dell’uomo. “Non ti perdonerò mai per questo” urla. Spencer dare ragione a Emily e pensano che A le abbia raggirate per tutto questo tempo per farle chiedere che Ian era il colpevole. Si recano al cimitero e davanti alla tomba di Ali qualcuno proietta il video di Ali e Ian la notte in cui è morta, ma questa volta c’è un pezzo in più rispetto a quello che loro avevano visto: quando Ian se ne è andato Ali era ancora viva.

Articoli Correlati