Miley Cyrus sulla cover di Marie Claire: parla di droghe, il divorzio dei genitori e di Demi Moore

di Laura Boni

Miley Cyrus, a pochi giorni dai Grammy, torna ad essere una cover girl per Marie Claire magazine; la giovane cantante sarà protagonista della copertina del numero di marzo 2011. Nell’intervista Miley Cyrus parla col cuore in mano di argomenti piuttosto scomodi, a cominciare dal video in cui la si vedeva fumare salvia con un bong. Miley dice: “Quello che non ho mai voluto è che i fan si sentissero traditi da me. Come se avessi detto che ero qualcosa e poi si è scoperto che ero qualcos’altro. Ma non ho mai, mai detto di essere perfetta. Voglio dire, fin da quando ho cominciato lo show, ho detto che avrei fatto degli errori. Lo so. E penso che questa sia una delle ragioni per la gente si riconosce in me. Perché i bambini si riconoscono in me”. La giornalista di Marie Claire, però, le fa notare che molti suoi coetanei fanno la stessa esperienza nei college americani: “Ma loro non sono Miley Cyrus. Non sono modelli. Quindi per me è stata una cattiva decisione, per i miei fan e per quello che rappresento per loro”.

Argomenti scomodi

Miley decide anche di parlare del divorzio dei genitori: “Ovviamente chiunque è triste quando ci sono problemi in famiglia, ma c’è molta speranza nella nostra famiglia e non importa cosa accade, rimarremo forti… Voglio solo che mia mamma sia felice e che mio papà sia felice e soprattutto che la mia sorellina sia felice”. La ragazza racconta anche della sua mamma sul grande schermo, Demi Moore, con cui ha lavorato in LOL Laughing Out Loud: “È come se Demi fosse davvero mia mamma perché abbiamo avuto delle bellissime conversazioni. Non vedo l’ora che LOL esca. È la cosa di cui sono più fiera”.

Guarda il video del backstage di Miley Cyrus per Marie Claire:


Articoli Correlati