Mamma mia – Ci risiamo! ecco la recensione e video!

di Laura Valli
mamma mia ci risiamo

Soltanto 10 anni fa un musical, creato attorno alle trascinanti hit degli ABBA e ad un cast insuperabile, entrava a pieno diritto nella Storia di Hollywood.
Ora è giunto il momento di ripercorrere lo stesso successo con ‘Mamma mia -- Ci risiamo!‘ che ci catapulta nuovamente negli spettacolari anni 70.

Siete curiosi di sapere come evolverà la storia di Donna Sophie e tutti gli altri?

Noi di GigerGeneration.it abbiamo assistito all’anteprima nazionale di ‘Mamma mia -- Ci risiamo!’, e ve lo raccontiamo.

Questo sequel per certi versi può essere considerato anche un prequel, infatti nella sceneggiatura di Ol Parker vengono proposti gli antefatti che portarono la giovane Donna Sheridan (Lily James) nella magica isola greca di Kalokairi.

La storia riparte dai preparativi per l’inaugurazione del nuovo “HOTEL BELLA DONNA”, che un’apprensiva Sophie (Amanda Seyfried) vuole riaprire in onore della madre morta da un anno, aiutata da Fernando (Andy Garcia), manager dell’albergo e da Sam (Pierce Brosnan) uno dei tre potenziali papà che nel primo Mamma Mia sposò Donna.

Mentre Sophie fa il bilancio della sua vita e del rapporto madre/figlia, tra passato, presente e futuro, grazie all’utilizzo dei flashback lo spettatore viene catapultato negli anni 70, quando la versione “young & free” di Donna, che durante il discorso di commiato appena laureata si esibisce in un nuovo brano degli Abba: When I Kissed the Teacher!


Nel corso del suo viaggio, approda prima a Parigi e poi definitivamente in Grecia, tra tramonti mozzafiato e barche a vela, incontra tre ragazzoni che, chi per un verso chi per l’altro, le fanno perdere la testa ed è così che finisce a letto con tutti e tre.
È storia nota a tutti come Donna, da sola, cresca la figlia all’insaputa dei tre giovani potenziali papà Sam (Jeremy Irvine), Bill (Hugh Skinner) e Harry (Josh Dylan).

Il susseguirsi delle vicende viene intercalato delle esecuzioni canore e dalle movimentate coreografie di Waterloo, Mamma Mia, Dancing Queen ed altre canzoni degli ABBA sicuramente meno conosciute con Angel Ayes e Andante Andante ma sempre molto emozionanti.

Se fino a questo punto la trama non riserva molte sorprese, Mamma Mia – Ci risiamo! ci regala momenti teneri e divertenti, con le fantastiche quanto surreali altre due componenti delle Dynamos, sia le irresistibili Julie Walters, nei panni di Rosie, e Christine Baranski, in quelli di Tanya, che nella versione young interpretate da Alexa Davies e Jessica Keenan Wynn.

Lo stesso vale per i Padri d Sophie, Colin Firth (che interpreta Harry ) Stellan Skarsgård (che interpreta Bill), che come nel primo film non sanno resistere e si precipitano sull’isola richiamati da un invito della figlia.

Un deciso cambio di marcia lo da l’ingresso a sorpresa di Ruby Sheridan, interpretata da una insuperabile Cher , all’età di 72 anni irrompe nel bel mezzo della festa di inaugurazione vestendo i panni della bianca e super cotonata nonna di Sophie.

Al collaudato gruppo storico oltre a Cher si unisce per la prima volta anche Andy Garcia nei panni di Fernando, manager d’albergo disincantato dalla vita a causa di una delusione amorosa.

Mentra la Diva d’altri tempi fa il suo ingresso, l’anziano signore rimane folgorato dalla visione della donna di cui si era innamorato in gioventù ed insieme i due regalano una travolgente esibizione di Fernando.

Per quanto riguarda Meryl Streep, la sua apparizione nel cast si riduce ad un cameo, breve quanto emozionante, poco prima del battesimo del suo nipotino, il figlio che Sophie ha avuto da Sky.

Se quello che vi abbiamo raccontato vi ha incuriosito ricordatevi che l’appuntamento con Mamma mia -- Ci risiamo! È fissato per giovedì 6 settembre 2018.

Articoli Correlati