Da oggi in libreria Wolf di Ryan Graudin – La storia riscritta in chiave fantasy

di Beira Raven

Esce oggi uno dei più grandi successi degli ultimi tempi: un libro che ha saputo appassionare milioni di lettori e li ha fatti rimanere con il fiato sospeso. Wolf di Ryan Graudin mischia fatti storicamente accaduti con il fantasy, distopico. Su Goodreads, il sito internazionale tutto dedicato ai libri, non si risparmiano le lodi per questa nuova uscita!
Ma di cosa parla?

Primo di una duologia di genere distopico la Graudin illustra un mondo in cui l’Asse ha vinto la Seconda Guerra Mondiale. Un mondo terribile in cui vivere. Un mondo in cui Hitler è uno degli uomini più potenti della terra.
Sarà proprio una ragazza come tante altre (o forse no?), Yael, a innescare tutta una serie di avvenimenti che porteranno il lettore a divorare e divorare le pagine di questo primo libro.

In Wolf di Ryan Graudin vediamo le sfumature dello storico che si mescolano con il fantasy e il distopico. Un romanzo che faremo fatica a rimettere nel nostro scaffale – o nella nostra libreria digitale – e a dimenticare.
Con uno stile unico e singolare, l’autrice disegnerà davanti agli occhi del lettore un finale alternativo alla Seconda Guerra Mondiale, un finale spaventoso.
Nonostante l’aspetto ‘storico’ del libro, dubito ci sia da aver paura. Il libro potrebbe non apparire pesante al lettore, anzi. L’adrenalina contenuta fra le pagine potrà permettere di gettarci ancora più a capofitto in questo libro originale.
Wolf di Ryan Graudin promette di essere sensazionale.

Il mondo contenuto in queste pagine rischiava di essere il nostro. Per un certo tempo e in un certo luogo lo è stato davvero, e dobbiamo sforzarci di non dimenticarlo.

 

TRAMA 

E’ il 1956 e l’alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l’impero giapponese governa gran parte del mondo. Ogni anno, per celebrare la Grande Vittoria, le forze al potere organizzano il Tour dell’Asse, una spericolata e avvincente corsa motociclistica che attraversa i continenti collegando le due capitali, Germania e Tokyo. Il premio in palio?

Un incontro con il supersorvegliato Führer, al Ballo del Vincitore. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per rimanere ancora ferma a guardare, e i cinque lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state strappate via. Ora la Resistenza le ha dato un’occasione unica: vincere la gara, avvicinare Hitler… e ucciderlo davanti a milioni di spettatori.

Una missione apparentemente impossibile che solo Yael può portare a termine. Perché, grazie ai crudeli esperimenti a cui è stata sottoposta, è in grado di assumere le sembianze di chiunque voglia. Anche quelle di Adele Wolfe, la Vincitrice dell’anno precedente. Le cose però si complicano quando alla gara si uniscono Felix, il sospettoso gemello di Adele, e Luka, un avversario dal fascino irresistibile…

Voi leggerete di Wolf? Cosa ne pensate?

Articoli Correlati