Il rock dei Muse torna in Italia

di admin

I Muse torneranno a far visita all’Italia e questo è assicurato. Una delle più grandi rock band degli ultimi dieci anni tornerà a calcare i palchi italiani nelle due imperdibili date: sabato 21 novembre alla Futurshow Station di Bologna e venerdì 4 dicembre al Palaolimpico di Torino. Con ilk disco "Black Holes and Revelations", uscito nell’estate 2006, il gruppo ha definitivamente lasciato il segno: entrato nelle chart al primo posto in Inghilterra e in gran parte dell’Europa, il disco ha raggiunto anche la nona posizione nella classifica di Billboard negli Stati Uniti. Dopo il successo dell’ultimo tour negli stadi in Europa e nelle arene americane, tra cui i sold-out al Madison Square Garden di New York e al Parco dei Principi di Parigi, la band di Matt Bellamy  torna on the road per presentare il nuovo album "The Resistance" e la cui uscita è prevista per settembre.

Un disco tutto made in Italy

La band inglese sta lavorando al futuro disco in due studi italiani: uno vicino al lago di Como, dove vive attualmente il cantante e leader dei Muse, Matt Bellamy ed uno a Milano, dove un’intera orchestra ha partecipato alle sessioni di registrazione.  In un’intervista alla BBC dello scorso marzo Matt ha infatti definito il futuro disco come “orchestrale” e “sinfonico”. L’opera sarà mixata dal famoso produttore Mark Stent, che ha collaborato precedentemente con artisti del calibro di Madonna e Radiohead.

I biglietti saranno in vendita su http://www.ticketone.it e circuiti abituali dalle ore 10.00 di venerdì 12 giugno. Prenotatevi!

Articoli Correlati