Giovani designer: gli abiti della Zia Epi

di admin

Tornano su GingerGeneration.it le interviste ai giovani designer! Ripartiamo da… La Zia Epi, trentaduenne piacentina che dà vita ad abiti davvero delicati e particolari, tutti ovviamente cuciti a mano e per di più su misura. Insomma, 100% pezzi unici handmade!

Come ha avuto inizio la tua avventura e qual è la meta?
D
opo aver lavorato per aziende di moda, mi sono accorta di voler creare qualcosa che fosse solo e unicamente “mio”, così è nata La Zia Epi, da questa esigenza. Mi piacerebbe riuscire a continuare il mio lavoro “su misura” in laboratorio seguendo le clienti personalmente, affiancando a questo una piccola produzione in “serie” della Zia.

Definisci ciò che crei in cinque parole
Delicato, naturale , allegro, un po’ naif, spensierato

Il “pezzo” da te creato a cui sei maggiormente affezionata
Il pezzo a cui sono legata di più fa parte della collezione Alice (vedi la prima immagine della fotogallery), rispecchia in tutto il mondo Zia Epi.

Dai alle nostre lettrici tre validi motivi per acquistare prodotti handmade
Sono speciali, hanno qualcosa in piu’, per avere qualcosa di diverso.

Abiti fatti con il cuore

Dai alle nostre lettrici tre validi motivi per acquistare i tuoi prodotti handmade
Sono fatti con il cuore!

A che prezzo e in che modo è possibile acquistare i tuoi prodotti?
Il prezzo varia a seconda del modello e del tessuto. Per acquistare i miei abiti è possibile venire in laboratorio da me, seguirmi per le fiere e mercatini, o nei negozi.

Com’è possibile contattarti e rimanere aggiornati sulle tue news?
Per rimanere in contatto con La Zia Epi si puo’ direttamente scrivere a me [email protected] oppure tenere d’occhio la mia pagina mySpace e Facebook… E a breve anche il sito ufficiale della Zia!

Twitch, arriva Soundtrack: scopriamo a cosa serve il nuovo tool
Twitch, arriva Soundtrack: scopriamo a cosa serve il nuovo tool
emily in paris
Courtesy of Netflix

Articoli Correlati