Fiorella Mannoia e le polemiche contro i giornalisti: ecco cos’è successo

di Alberto Muraro

Fiorella Mannoia è un’artista cafona e insensibile che, dall’alto della sua “fama”, si permette di non rivolgere nemmeno un sorriso ai fan che la aspettano fuori dai suoi concerti? A quanto pare sembra di si, ma solo se ci basiano sulle parole di un recente articolo pubblicato da Il Corriere nel quale l’artista viene definita come una cantante dal cuore di pietra che non ha rispetto per le persone che acquistano i suoi album.

La lettera pubblicata sulla versione online de Il Corriere della Sera, un articolo a cura del giornalista Aldo Cazuzllo, ha mandato su tutte le furie la cantante, che si è giustamente difesa con un lungo post polemico su Facebook. Ecco le sue parole:

Avevo deciso di non commentare, per orgoglio e perchè mi vergognavo di scendere così in basso, per dignità, ma visto che questa non notizia sta rimbalzando nel web, mi trovo costretta a replicare.
Ma adesso io dico: ma vi pare possibile pubblicare una notizia simile? Ma davvero il giornalismo sta diventando questo? Non stiamo parlando di una testata di gossip, stiamo parlando del Corriere.it è riportato anche da “Il Giornale” ( e te pareva!) seguito da Libero ( e me sembrava strano!!)
Al di là’ della fesseria che racconta questo signore, che forse non sa che noi siamo in cuffia e che a malapena sentiamo gli applausi di quelli che ci stanno davanti, ma va bene, ci può stare che io una sera non mi sia accorta, o non abbia visto un gruppo di persone, o sia andata via di corsa ( cosa che di solito non faccio) perchè avevo molti chilometri da fare per la data successiva, o per motivi personali, questo signore può anche esserci rimasto male e mi dispiace. Ma tu, Corriere, ( nella persona di non so chi) “il Giornale E Libero…potete pubblicare una notizia simile? Ma siete messi davvero così male che avete bisogno di usare il mio nome con questa minchiata per avere un po’ di visibilità? Ma davvero il giornalismo in questo Paese è ridotto così male?

Viene in effetti difficile pensare che un’artista di classe come Fiorella Mannoia possa lasciarsi andare ad una così grave “leggerezza” nei confronti del suo fedelissimo pubblico. La contro-risposta da parte del Corriere, per il momento, non è ancora arrivata. L’argomento, di estrema attualità, ha in ogni caso scatenato un frizzante dibattito sul rapporto fra artisti e pubblico sfociato in un interessante editoriale di Massimiliano Longo su All Music Italia, che vi invitiamo a recuperare.

Che cosa ne pensate di questa polemica contro Fiorella Mannoia?

Articoli Correlati