Ermal Meta: audio e testo di Il vento della vita

di Alberto Muraro

Dopo le grandissime polemiche che lo hanno travolto durante la sua partecipazione a Sanremo 2018, Ermal Meta è tornato con un disco di inediti. Il cantautore di origini albanesi ha pubblicato oggi, 9 Febbraio, Non abbiamo armi, il suo nuovo disco di inediti.

Si tratta di 12 canzoni nuove e “concatenate da un legame indissolubile”, come le ha definite lo stesso Meta, ovviamente capitanate dal duetto con Fabrizio Moro, Non mi avete fatto niente.

Qui sotto trovate audio e testo di Il vento della vita di Ermal Meta.

Testo

Testo

andare avanti e poi tornare
al punto di partenza
per poi ricominciare la mia corsa senza meta
è così che amo fare
per la voglia di non perdermi più niente nel corso
nella gara della vita
dove corere non basta
devi andare più veloce
e spesso c’è da perdere amicizia e falsi amori
ma rientra nella norma
mi ci sono abituato
mi basta sapere che

io non ho perso tempo ho preso vento
per gonfiare le mie vele
navigare in mari sconosciuti
io non ho perso tempo
a volte ho perso me
per poi ritrovarmi e ripartire
per ripartire ancora verso te
ancora verso

te

cadere rialzarsi e poi sognare
tornare a farsi male
è il prezzo da pagare per stare bene
e mi faccio forza
ogni maledetta volta
ma non è solo fortuna
anzi è una gran fatica
e gli ostacoli son tanti
mi ci sono abituato
mi basta sapere che

io non ho perso tempo
ho preso vento
per gonfiare le mie vele
navigare in mari sconosciuti
io non ho perso tempo a volte ho perso me
per ritrovarmi
e ripartire ancora verso te

parlare sono stanco di parlare
con la gente che crede di sapere quale sia la direzione
ma non ascolta una parola mi ci sono abituato

io non ho perso tempo, ho preso vento
io non ho perso tempo, ho preso vento
io non ho perso tempo, ho preso vento
io non ho perso tempo, ho preso vento
io non ho perso tempo, ho preso vento

io non ho perso tempo, ho preso vento
per gonfiare le mie vele
navigare in mari sconosciuti
e non ho perso tempo
a volte ho perso me
per ritrovarmi e ripartire

ancora verso te
ancora verso te
ancora verso te
ancora verso te

Che ne pensate del testo di Il vento della vita di Ermal Meta?

Articoli Correlati