Cosmetici: come conservarli e quando buttarli

di admin

I cosmetici sono parte integrante della nostra vita: dalla crema idratante al fondotinta, dallo scrub al rossetto, dalla crema mani all’eyeliner, ogni giorno entriamo in contatto con tantissimi cosmetici, ognuno con la sua particolare formulazione e la sua specifica funzione.

Non tutte sanno però che i cosmetici hanno una data di scadenza che va rispettata, in quanto dopo un certo numero di mesi all’interno del prodotto iniziano a formarsi microorganismi come batteri e muffe, responsabili di fastidiose irritazioni della pelle.

Innanzitutto, per conservare al meglio i vostri prodotti cosmetici, è consigliabile tenerli in un ambiente fresco e asciutto e al riparo da fonti luminose o di calore: questo significa che il luogo dove molte tengono creme e makeup, ovvero il bagno, è uno dei posti più sbagliati in cui riporli, in quanto sempre umido e caldo! Bisogna poi tenere puliti spugnette e pennellini, lavandoli spesso con acqua tiepida e sapone e lasciandoli asciugare per bene.

Poi, bisogna controllare sempre il PAO (period after opening), cioè la piccola immagine di un barattolo aperto presente sulle etichette: all’interno dell’immagine, è riportato il numero di mesi dopo il quale il prodotto potrebbe iniziare ad alterarsi.

Il numero è ovviamente indicativo, ma comunque dovreste controllare spesso che texture, odore e colore siano gli stessi di quando li avete acquistati, visto che la durata dei cosmetici può essere maggiore o minore di quella indicata: se sono comparse delle macchie o delle gocce, hanno cambiato odore o colore o, in caso di prodotti fluidi, un olio giallino o rossastro si è separato ed è comparso in superficie, i prodotti vanno buttati.

Se non siete convinte dello stato dei vostri cosmetici, potete anche riciclarli e trasformarli in prodotti nuovi.

In linea generale, i prodotti in polvere, così come gli smalti, hanno una scadenza molto lunga perché non entrano a contatto con l’acqua, che favorisce lo sviluppo dei batteri di cui parlavamo sopra. Se conservati correttamente, potrete utilizzarli anche per anni: 3 o 4 per smalti e ombretti, 2 o 3 per blush, terre, ciprie e matite per occhi e labbra.

Inferiore è la durata dei prodotti cremosi come fondotinta, rossetti, ombretti in crema e creme solari, che andrebbero buttati entro un anno dall’apertura.

Il tempo è ancora più ridotto per quanto riguarda lucidalabbra, eyeliner, creme per il viso e il corpo e soprattutto mascara, che invece iniziano a deteriorarsi dopo circa 6 mesi dall’apertura.

State attente in particolare ai prodotti per gli occhi e per le labbra, in quanto sono parti in cui la pelle è particolarmente delicata, e magari per sicurezza applicate prima un primer, che funzionerà da barriera protettiva tra la vostra pelle e il makeup.

Voi controllate la scadenza e lo stato dei vostri cosmetici? E come li conservate?