Breaking Dawn: Rosalie e Bella secondo Nikki Reed

di admin

In attesa del tanto sospirato Breaking Dawn, possiamo solo pendere dalle labbra degli addetti ai lavori per sapere qualche anticipazione in più sulla Saga. In questo caso, a parlarcene è la biondissima Rosalie, o meglio la sua interprete Nikki Reed. Vediamo cosa ha riferito, secondo La Gazzetta di Forks, il blog ufficiale di Twilight.

Dalla bocca di Nikki

La Reed esprime la sua opinione sulla gravidanza di Bella e sulle motivazioni di Rosalie:
"Ecco come la vedo: cerco di non esprimere con troppa forza le mie opinioni, perché a Hollywood rischi di andare nella direzione sbagliata. Cerco di collegare questo particolare episodio a Rosalie e di non farne una metafora o un simbolo di qualcos’altro. Secondo me il fatto è che Rosalie ha sempre voluto diventare madre, e io la vedo così. Non c’entra niente il fatto di essere contrari all’aborto. La questione riguarda il suo desiderio, il suo bisogno di essere madre, e questa è l’unica opportunità che avrà mai: quindi è persino disposta a lasciar morire Bella, pur di esaudire quel desiderio". Prosegue poi con la scena del parto che non sa esattamente come verrà girata, non avendo ancora visto la sceneggiatura.
"Di sicuro è molto esplicita. Ma sappiamo tutti che i film non potranno avere un rating R [vietati ai minori, ndr.] quindi bisognerà limitare le scene forti."
Mentre sul nuovo regista Bill Condon dice:
"Non l’ho ancora conosciuto, ma mi piacciono molto i suoi film e ho sentito dire da tutti che è un uomo molto dolce e gentile."
Infine, racconta la relazione tra Bella e Rosalie in Breaking Dawn:
"Come dice il proverbio? Niente più dell’odio unisce due persone. Credo che descriva bene il rapporto tra Rosalie e Bella, ma in relazione all’amore, perché entrambe amano così tanto quella bambina. E’ l’unica cosa che riesca a unirle: l’amore per Renesmee. È strano: è come se le due imparassero a convivere per il bene della bambina, un po’ come una coppia divorziata."

Le indiscrezioni di Nikki Reed sul Brasile

Nonostante non siano ancora arrivate le conferme ufficiali dalla Summit e dalla RIOFilme, a proposito delle riprese di Breaking Dawn in Brasile, la nostra Nikki Reed ha detto la sua in un’intervista a Hollywood Life: "Gireranno in Sudamerica per alcuni giorni, ma io non ci sarò. È la luna di miele di Edward e Bella." Dalle sue parole sembra proprio che le trattative con la RIOFilme abbiano avuto buon esito o siano sulla buona strada in tal senso. Ma, come sempre, bisognerà attendere la conferma della Summit Entertainment. Per il momento non sappiamo molto, solo che le riprese si svolgeranno in Louisiana fino a Natale 2010 e a Vancouver da gennaio 2011.

Dichiarazioni tratte da HollywoodLife.com e da MTV

Articoli Correlati