Amici 17: Biondo canta Dejavu e viene riammesso nella scuola

di Giovanna Codella
amici 17

È andato in onda poco fa su Canale 5, lo speciale di Amici 17 che ha riguardato l’esame per la riammissione dei quattro allievi espulsi dalla scuola: Nicolas, Vittorio, Filippo e Biondo.

Il primo a sostenerlo è stato proprio il rapper che ha subito interpretato Le cose in comune di Daniele Silvestri.

Immediatamente dopo, ha risposto a una domanda proposta dalla professoressa Paola Turci riguardo l’autore del brano Il pescatore, che ha preparato per la riammissione.

La docente di canto ha voluto sapere quali sono gli autori che hanno ispirato Fabrizio De André nella sua sensibilità musicale. E Biondo, accennando all’influenza del padre e alle idee anarchiche del cantautore durante la giovinezza, ha risposto alla domanda correttamente.

La Turci, soddisfatta della risposta, gli ha allora chiesto di eseguire il suo inedito Dejavu.

Carlo Di Francesco gli ha chiesto di cantare proprio Il pescatore di Fabrizio De André e poi un altro brano inedito a sua scelta. Biondo si è dunque esibito nuovamente e  con il suo brano  Beverly.

Al termine della prova, Rudy Zerbi ha chiesto ai colleghi un confronto sul verdetto dell’esame. Insieme alla commissione, l’insegnante si è dunque allontanato dallo studio per deciderne l’esito.

Biondo, intanto, nel rispondere alle domande di Maria De Filippi, ha rivelato di aver superato il timore riguardo l’interpretazione de Il pescatore e di essere fiducioso.

Rientrata in studio la commissione, Zerbi ha comunicato che Biondo è stato ufficialmente riammesso, riconquistando la sua felpa nera e il suo banco.

Per il rapper, è stata senza dubbio una prova impegnativa – ma come lui stesso ha fatto notare – è stata utile per migliorare la sua condotta e per estendere la sua cultura musicale, sino ad ora confinata a pochi generi.

E voi cosa ne pensate? Siete favorevoli alla riammissione di Biondo nella scuola di Amici 17?

 

Articoli Correlati