Wind Music Awards 2018: Mihail canta Who you are ! (video e testo)

di Laura Valli

Dall’affascinante e suggestiva Arena di Verona in prima serata, si è entrati nel vivo della manifestazione musicale presentata da Carlo Conti e Vanessa Incontrada, che anche quest’anno assegna i premi della musica.

Dopo la prima serata del 5 giugno, grande attesa per la finalissima del 12 giugno, trasmessa in diretta su Rai 1.

La presenza di Mihail era già stata annunciata nelle scorse settimane, creando attesa per la sua esibizione ai Wind Music Awards 2018.

 

Mihail – Who you are – testo

She feels in love
It’s something that she doesn’t know what it is
She’s missing those days
Left on a tape

And it’s getting cold
She knows your arms won’t hold her anymore
She’s driving with fog lights on
Driving alone

So tell her stranger
Who you are
Why won’t you tell her
Who you are
So tell her stranger
Who you are
Why won’t you tell her
Who you are

Aud tacerea
Ce domneste printre noi
Si simt durerea
Ce ne bate pe amandoi

Ascult tacerea
Ce domneste langa noi
Si simt placerea
Ce ne paste pe amandoi

Hell of a road
We took the sky with a blue parachute
Was that insane?
Would you jump again?

Where is your mind
Won’t you see she’s fallen in a trap
Let’s open up, please
And open up, open up

So tell her stranger
Who you are
Why won’t you tell her
Who you are
So tell her stranger
Who you are
Why won’t you tell her
Who you are

So tell me why you
Treat her, treat her like a fool
Tell me why you
Treat her, treat her like a fool

She feels in love but she doesn’t know

Who you are

Mihail – Who You Are- Traduzione

Si sente innamorata
È qualcosa che non sa cosa sia
Lei mancano quei giorni
Incisi su un nastro

E sta diventando freddo
Sa che le tue braccia non la stringeranno più
Sta guidando con fari fendinebbia accesi
Guida da sola

Quindi dille, straniero,
Chi sei
Perché non glielo dici
Chi sei
Quindi dille, straniero
Chi sei
Perché non glielo dici
Chi sei

Sento il silenzio
Cosa regna tra noi
E sento il dolore
Cosa sta succedendo a entrambi

Ascolta il silenzio
Cosa regna accanto a noi
E sento il piacere
Cosa succede a entrambi noi?

L’inferno di una strada
Abbiamo conquistato il cielo con un paracadute blu
E’ stato folle?
Vuoi saltare di nuovo?

Dov’è la tua mente
Non vedrai che è caduta in una trappola
Apriamo, per favore
E apri, apri

Quindi dille, straniero,
Chi sei
Perché non glielo dici
Chi sei
Quindi dille, straniero
Chi sei
Perché non glielo dici
Chi sei

Allora dimmi perché tu
la tratti, la tratti come una pazza
Dimmi perché tu
la tratti, la tratti come una pazza

Si sente innamorata ma non lo sa

Chi sei tu.

Articoli Correlati