Tiziano Ferro: Timbaland produrrà il suo nuovo disco, ecco chi è

di Alberto Muraro

Timbaland, fra i più noti producer del panorama internazionale, è attualmente al lavoro sul settimo album di Tiziano Ferro. La notizia, che ha dell’incredibile, è stata confermata dall’artista originario di Latina pochi minuti fa sui social, tramite uno scatto pubblicato da uno studio di registrazione statunitense.

Non si tratta, ovviamente, della prima collaborazione di spicco per Tiziano Ferro, che nel corso della sua carriera ha avuto modo di lavorare con artisti del calibro di Jamelia e Mary J. Blige. Eppure si tratta della prima volta in cui il cantante di Rosso Relativo avrà finalmente modo di esprimere la sua vena R&B con uno dei più celebri produttori del genere, noto per aver lavorato con la crème de la crème della black music mondiale.

Timothy Zachery Mosley in arte Timbaland nasce a Norfolk nel 1972 e dà inizio alla sua carriera insieme al collega Magoo in veste di dj. I suoi primi progetti vengono portati a termine alla fine degli anni ’90, quando comincia a collaborare con artiste (e amiche) del calibro di Aaliyah (scomparsa) e della rapper Missy Elliott, di cui produrrà tutti e 6 i dischi. Timbaland si impone in particolar modo per il suo stile cupo, oscuro, per i suoi bassi profondi e per le contaminazioni con la musica etnica.

Nel corso della sua straordinaria carriera, il producer lavora a capolavori come Future Sex Love Sound di Justin Timberlake e a tre album “solisti”, fra cui Shock Vale e Shock Value II. A brevissimo, dunque, nel suo curriculum (già molto prestigioso) verrà aggiunta anche la voce “settimo disco di Tiziano Ferro”, l’ideale successore del fortunato Il Mestiere della Vita. Resta ora da capire se Timbaland (come accaduto nel caso di Jovanotti e Rick Rubin con Oh! Vita) produrrà tutte le tracce del nuovo disco di Tiziano o solo una parte di esse.

 

Che cosa vi aspettate dalla collaborazione fra Timbaland e Tiziano Ferro?

Articoli Correlati