Kelly Clarkson propone a Taylor Swift una soluzione per “battere” Scooter Braun

di Alberto Muraro

Si aggiunge un nuovo tassello nella sfida fra Taylor Swift e Scooter Braun. Un nuovo tassello che risponde al nome e cognome di Kelly Clarkson. L’artista interprete di Miss Independent ha infatti scritto alla collega di Shake it off su Twitter, consigliandole una possibile soluzione al suo annoso problema.

Come vi abbiamo raccontato noi di Ginger nel nostro podcast, qualche giorno fa Taylor Swift si è sfogata su Tumblr contro il noto manager di Justin Bieber. L’uomo, accusato di averla maltrattata e bullizzata in passato, si è impossessato di recente di tutti i master dei suoi primi 6 dischi, Reputation incluso.

 

 

Ebbene, ecco qual è la proposta che Kelly Clarkson ha fatto a Taylor:

giusto un pensiero. Dovresti andare a ri registrare tutte le canzoni di cui non possiedi i master ma aggiungerci qualcosa in più, o proporli ai fan con qualche tipo di incentivo. In questo modo saranno spinti a non acquistare ed usufruire più della versione vecchia. Io te le comprerei tutte queste nuove versioni, giusto per dartene la dimostrazione!

U

Si tratta di una proposta sicuramente interessante, ma non proprio realistica. Come sottolineato da Billboard in questo articolo, ci sono dei vincoli legali che impediscono agli artisti di re registrare brani già pubblicati e consegnati ad un’etichetta. Quello che potrebbe fare Taylor, al massimo, è rimettersi in contatto con la Big Machine e contrattare nuove condizioni di utilizzo dei suoi precedenti materiali. L’opzione proposta da Kelly Clarkson, risulterebbe a quanto pare poco pratica, molto costosa e di fatto inutile e dannosa per il mercato, dove si verrebbe a creare confusione fra i nuovi e i vecchi (quasi identici) brani.

L’unica certezza, ad ora, è che Taylor ha già in mano tutti i demo e i diritti di sfruttamento dei suoi prossimi album, fra cui l’imminente e attesissimo disco Lover.

kelly clarkson

Articoli Correlati