Picnic Day: alcuni consigli per organizzarne di indimenticabili!

di Laura Valli
picnic
Mangiare all’aperto, immersi nella natura, per godersi una giornata da favola è il sogno di tutti.
Per questo, oggi martedì 18 giugno si festeggia in tutto il modo la giornata internazionale del picnic.
Ma non basta portare con se un plaid e un cestino per fare un picnic. Per questo abbiamo pensato di darvi alcuni suggerimenti per  celebrar alla grande questa ricorrenza.
Innanzi tutti individuate un posto che vi piace:
  • un prato fiorito, dove il relax sarà assicurato, ricordate di portare con  voi qualche cuscino e qualche candela alla citronella contro le zanzare
  • in riva al lago, magari su un pontile, dove è possibile organizzare un’atmosfera romantica, per un tête à tête speciale vi consigliamo le  bolle di sapone, sanno creare un’atmosfera un po’ magica
  • sulla spiaggia,  specialmente se scegliete di farlo in serata quando fa meno caldo ed è meno affollato; ovviamente è d’obbligo portare una chitarra!

Come avrete capito sono i dettagli a fare la differenza, perciò fate molta attenzione all’allestimento e alle leccornie che porterete con voi:

Ma non dimenticate qualcosa da bere: acqua, vino ma anche succhi e centrifughe fatte in casa. Tenete tutto al fresco però, all’ombra, con borse frigo e ghiaccio.
Ora non resta che scegliere il dolce : Pasticceria mignon con piccoli frutti come le fragole, uva o frutti di bosco, o dolcetti come i macaron sono comodi da mangiare e perfetti per concludere il picnic in bellezza.
Oppure potreste servire freschi e golosi spiedini di frutta, velocissimi da preparare e perfetti come fine pasto.

Ora non ci resta che augurarvi un ottimo picnic!