Marina Joyce è scomparsa: ecco il mistero della giovane youtuber

di Alberto Muraro

Torniamo a parlare su GingerGeneration.it del caso di Marina Joyce. La youtuber, di cui vi avevamo già accennato in tempi non sospetti, è infatti scomparsa. Come riportato da Metro Uk e da altre fonti britanniche, la polizia sarebbe infatti sulle tracce della youtuber da almeno 9 giorni.

Il caso di Marina Joyce

marina joyce

CLICCATE QUI PER ATTIVARE LA PROVA GRATIS DI DISNEY PLUS!

L’appello è stato diramato dalle forze dell’ordine alle ore 20 dello scorso 9 agosto. In base alle informazioni in nostro possesso, la giovane sarebbe sparita dalla sua casa di Haringey, a Londra, già dallo scorso 31 luglio.

 

Un portavoce della polizia locale ha raccontato a Metro UK:

Abbiamo lanciato l’allarme per la scomparsa di Marina Joyce il 7 agosto. La ragazza sarebbe stata vista per l’ultima volta lo scorso 31 luglio. Sono attualmente in corso delle ricerche per localizzarla. A chiunque possa avere delle informazioni la polizia richieste di chiamare il numero indicato. Il codice del caso a cui fare riferimento è: 19MIS031063.

Chi è la youtuber

Marina, 22 anni, è molto nota nel Regno Unito per il suo canale Youtube dove parla di make-up. Nel 2016, alcuni fan si erano molto preoccupati del suo stato di salute, fisica e mentale. Erano infatti stati in molti a segnalare alcuni elementi “sospetti” all’interno dei suoi recenti video.

In alcune delle clip da lei pubblicate vedevamo infatti armi da fuoco nascoste negli angoli della stanza o ancora evidenti ematomi sul suo corpo. Alcuni avevano dunque pensato che la ragazza fosse in qualche modo rinchiusa in casa e obbligata a girare video dove fingeva di essere allegra, spensierata e felice.

Il caso si era poi risolto in una bolla di sapone. Le autorità britanniche, insospettite dal clamore suscitato dai messaggi legati all’hashtag #SaveMarinaJoyce, avevano infatti visitato la casa della videomaker, confermando poi su Twitter che non c’era alcun motivo di preoccuparsi.

La sparizione di Marina Joyce, ovviamente, solleva nuovi dubbi sulle reali condizioni in la youtuber si ritrovava a vivere. Speriamo davvero che questa storia abbia un lieto fine!

 

Articoli Correlati