Luca Chikovani – Start: la recensione di GingerGeneration.it!

di Alberto Muraro

Luca Chikovani è un bravo ragazzo dagli occhi sinceri, che abbiamo avuto modo di conoscere in questa occasione: pochi grilli per la testa. tantissima voglia di portare avanti la sua grandissima passione per la musica, sfociata di recente nella creazione del suo primo disco START, un piccolo grande traguardo di una carriera cominciata con il piede giusto.

7 le canzoni presenti nel disco, di cui 4 inediti (scritti anche dalla penna dello stesso Luca) e 3 cover, fra cui Love Yourself di Justin Bieber, R U Crazy di Conor Maynard e infine Let it go, dove Luca cerca la vocalità graffiata James Bay per dare vita a quella che è, fra le tre, la rivisitazione meglio riuscita del disco.

Per il resto Luca Chikovani ci propone un disco di puro teen pop del quale il panorama italiano, in effetti, sentiva il bisogno: ci sono infatti migliaia di belieber e directioners italiane che cercano disperatamente una nuova star da idolatrare senza però dover necessariamente rincorrerla per fortuiti meet&greet o date uniche di tour mondiali apparentemente irraggiungibili. Luca è un artista pop che in inglese suona benissimo ma è anche soprattutto un ragazzo alla mano che si concede ai suoi fan senza troppi fronzoli, che sia durante un instore o un esibizione sul palco con i suoi colleghi COTR.

Da questa genuinità nascono dunque canzoni estremamente orecchiabili come il singolo di lancio New Generation Kids, o ancora il pop melodico con sfumature rock (molto romantiche) di Get Away e Lady brown eyes; a colpire ancora di più però è On my own, brano che Luca ha dedicato alla madre (originaria della Georgia) e a tutti i sacrifici fatti per portarlo in un paese che avrebbe poi accolto lui e la sua musica a braccia aperte.

Attendiamo a questo punto già un secondo lavoro da parte del buon Luca, con la speranza di sentire più sfumature del suo animo all’interno del progetto, che a questo punto speriamo arrivi al più presto possibile: al momento, 4 canzoni inedite sono forse ancora troppo poche per poter dare un giudizio esaustivo sul suo talento come musicista e cantautore.

 

Che ne pensate di START di Luca Chikovani?

luca chikovani

Tracklist

  1. New Generation
  2. Lady Brown Eyes
  3. On My Own
  4. Get Away
  5. Love Yourself
  6. R U Crazy
  7. Let It Go

Articoli Correlati