Louis Tomlinson – Always You: audio, testo e traduzione

di Laura Boni
walls louis tomlinson

Il debutto discografico di Louis Tomlinson è finalmente arrivato ed all’interno del disco troviamo anche la canzone Always You. Oggi, 31 Gennaio, è finalmente uscito il primo album disco solista dell’ex membro degli One Direction.

Sembra strano dirlo perché negli anni Louis ci ha fatto ascoltare molti singoli, proprio di questo stesso disco ne avevamo ascoltate già sette, ma i suoi brani non erano ancora stati raccolti tutti in un progetto unico. La vera consacrazione di Louis Tomlinson è arrivata nel 2019 con il debutto solista del cantautore.

A marzo pubblica il singolo Two Of Us che arriva dopo la perdita della madre avvenuta due anni prima. Nello stesso anno vengono poi rilasciati anche Kill My Mind, We Made It e Let It Break Your Heart, tutti brani inseriti nell’album Walls, che contiene un totale di 12 canzoni. L’ultimo singolo pubblicato è stata la title track Walls, scritta con Noah Gallagher.

Ascolta qui Aways You di Louis Tomlinson:

Testo di Always You:
[Verse 1] I went to Amsterdam without you
And all I could do was think about you
And oh, I should’ve known
I went to Tokyo to let it go
Drink after drink, but I still felt alone
I should’ve known

[Pre-Chorus] I went to so many places
Looking for you in the faces
I can feel it, oh, I can feel it

[Chorus] I’m wastin’ my time when it was always you, always you
Chasin’ the high, but it was always you, always you
Should’ve never let you go
Should’ve never let you go, my baby
Go, oh-oh-oh

[Verse 2] I went from LAX to Heathrow
Walked through my door, but it felt nothing like home
‘Cause you’re not home
Waiting to wrap your legs around me
And I know you hate to smoke without me
And, oh, now you know

[Chorus] I’m wastin’ my time when it was always you, always you
Chasin’ a high, but it was always you, always you
Should’ve never let you go
Should’ve never let you go, my baby
Go, oh-oh-oh
Should’ve never let you go
Should’ve never let you go, my baby
Go, oh-oh-oh

[Pre-Chorus] I went to so many places
Looking for you in the faces
I can feel it, oh, I can feel it

[Chorus] Wastin’ my time when it was always you, always you
I was chasin’ the high, but it was always you, always you
Should’ve never let you go
Should’ve never let you go, my baby
Go, oh-oh-oh
Should’ve never let you go
Should’ve never let you go, my baby
Go, oh-oh-oh

[Outro] My baby
Oh, my baby

Traduzione di Aways you:
[Verse 1] Sono stato ad Amsterdam senza di te
e tutto quello che sono riuscito a fare è stato pensarti
e oh, avrei dovuto saperlo
Sono andato a Tokyo per lasciarti andare
Drink dopo drink, mi sono comunque sentito solo
avrei dovuto saperlo

[Pre-Chorus] Sono andato in molti posti
Ho cercato te nei volti degli altri
Lo sento, oh, lo sento

[Chorus] Ho perso tempo, ma sei sempre stata tu, sempre tu
Ho cercato il divertimento, ma sei sempre stata tu, sempre tu
Non avrei mai dovuto lasciarti andare
Non avrei mai dovuto lasciarti andare, piccola mia
Vai, oh-oh-oh

[Verse 2] Sono stata a LAX e Heathrow
Ho attraversato la porta, ma non mi sono sentito a casa
perché tu non sei a casa
ho aspettato che avvolgi le tue gambe intorno a me
e so che odi fumare senza di me
oh, e ora so

[Chorus] Ho perso tempo, ma sei sempre stata tu, sempre tu
Ho cercato il divertimento, ma sei sempre stata tu, sempre tu
Non avrei mai dovuto lasciarti andare
Non avrei mai dovuto lasciarti andare, piccola mia
Vai, oh-oh-oh

Non avrei mai dovuto lasciarti andare
Non avrei mai dovuto lasciarti andare, piccola mia
Vai, oh-oh-oh

[Pre-Chorus] Sono andato in molti posti
Ho cercato te nei volti degli altri
Lo sento, oh, lo sento

[Chorus] Ho perso tempo, ma sei sempre stata tu, sempre tu
Ho cercato il divertimento, ma sei sempre stata tu, sempre tu
Non avrei mai dovuto lasciarti andare
Non avrei mai dovuto lasciarti andare, piccola mia
Vai, oh-oh-oh

Non avrei mai dovuto lasciarti andare
Non avrei mai dovuto lasciarti andare, piccola mia
Vai, oh-oh-oh

[Outro] La mia piccola
Oh, la mia piccola

Il tour di Louis Tomlinson:

Questi brani, vi ricordiamo, avremo la possibilità di ascoltarli presto dal vivo! Louis tornerà presto anche ad esibirsi in tour. A marzo di quest’anno, l’artista salirà infatti sul palco del Fabrique di Milano in occasione del suo primo vero tour solista. E proprio pochi giorni fa ha annunciato anche tornerà in estate con ben tre date: mercoledì 29 luglio 2020 a Milano, giovedì 30 luglio 2020 a Udine e venerdì 31 luglio 2020 a Roma. Scopri qui tutte le informazioni ed i prezzi dei biglietti. 

Articoli Correlati