Klaus – I segreti del Natale: intervista a Francesco Pannofino e Carla Signoris

di Federica Marcucci
klaus

In occasione dell’anteprima di Klaus – I segreti del Natale abbiamo incontrato due delle voci italiane del film: Francesco Pannofino e Carla Signoris. I due doppiatori ci hanno raccontato come è stato prestare le proprie voci ai loro personaggi, Klaus e Mrs. Krum, svelandoci qualche aneddoto legato alla loro ideale del Natale.

Klaus – I segreti del Natale arriverà su Netflix dal 15 novembre.

Guarda la nostra intervista ai doppiatori:

 

Klaus – I segreti del Natale rilegge la leggenda dell’origine di Babbo Natale, in una sorta di prequel ideale di tutte le storie a tema natalizio. Klaus, a cui Francesco Pannofino, vera e propria leggenda del doppiaggio presta la voce, è un boscaiolo che realizza giocattoli e che vive ai confini di un paesino in cui regnano odio e arroganza.

Un sentimento incarnato alla perfezione da Mrs. Krum, rappresentante di un’antica famiglia e sostenitrice accanita di tutte le faide. La sua voce italiana è quella di Carla Signoris, attrice già voce di Dory in Alla ricerca di Nemo e Alla ricerca di Dory.

LEGGI ANCHE: Klaus – I segreti del Natale: la recensione del film animato Netflix

Klaus – I segreti del Natale è stato prodotto da Netflix in collaborazione con SPA Studios e Artesmedia Cine insieme al co-creatore di Cattivissimo Me Sergio Pablos, qui nelle vesti di regista. Il film si contraddistingue infatti per un particolare utilizzo di tecniche che vedono sì l’impiego di tecnologie avanzate, ma abbinate al disegno 2D qui vero e proprio protagonista.

Era dal 2019, anno de La principessa e il ranocchio, che nel cinema occidentale non si vedeva un blockbuster animato con tecniche tradizionali. In questo senso l’investimento di Netflix rappresenta davvero un segnale forte per tutta l’industria che ha smesso di investire in questa straordinaria forma d’arte.

 

Che cosa ne pensate di Klaus – I segreti del Natale, siete curiosi di vederlo?

Articoli Correlati