Justin Bieber: mannequin challenge e tante emozioni nella seconda data a Bologna

di Roberta Marciano

Si è concluso, per il momento, il Purpose Tour di Justin Bieber per l’Italia. Dopo la tappa di ieri, 19 novembre, il cantante ha replicato all’Unipol Arena di Bologna visto il grande affetto dei fan italiani.

Entrambe le tappe, tutto sold out, sono state capaci di regalare grandissime emozioni ai presenti grazie anche all’entusiasmo di Justin sul palco.

Se ieri vi abbiamo proposto i 5 momenti wow della prima data, oggi vogliamo segnalarvi altri momenti degni di nota che hanno reso grande anche questo concerto.

Oggi era il compleanno di Jaxon, fratellino di Justin. Grazie alle fan action pensate dalla pagina italiana, tutto il pubblico del parterre ha alzato durante la canzone Children un foglio con su scritto “Harry B-Day Jaxon”. Il cantante è rimasto subito colpito dal gesto tanto che ha subito preso uno di questi fogli e lo ha sventolato per gran parte della canzone!

Altro momento memorabile, forse quello più di tutta la serata, quello del mannequin challenge. La sfida che sta conquistando il web ha colpito anche Justin, che ha chiesto a tutta l’arena di provare questa novità! Non ci resta che aspettare che il cantante lo pubblichi sui suoi social. Noi non stiamo più nella pelle!

Durante la sessione di domande fatte dal pubblico al cantante, Justin ha detto di star vivendo un momento meraviglioso, di essere entusiasto delle sue Beliebers italiane. Ha anche parlato delle emozioni che ha vissuto componendo Purpose che vuole essere di impatto per chiunque lo ascolti. Possiamo dire che in questo due date non ha mancato un colpo.

Per chi se lo è perso, o desidera rivederlo, il 18 giugno sarà a Monza insieme a Martin Garrix: un’occasione da non farsi scappare!

Eravate presenti alla seconda data a Bologna di Justin Bieber? Quale è stato per voi il momento più bello?

Articoli Correlati