In & Out: Emma Watson e Noomi Rapace

di Francesca Parravicini

Anticamera degli Academy Awards, meglio conosciuti come Oscar, sono i Bafta Awards, premi inglesi dedicati al cinema e alla televisione. Eleganza assicurata sul red carpet, dove abito lungo e smoking sono stati l’obbligo per le signore e i signori, un bell’assaggino prima dei gustosi fasti degli Academy (insuperabili, certamente). Ovvio, c’é sempre chi ha buon gusto e chi ne ha di meno, come nel caso di Emma Watson e Noomi Rapace, due modi differenti di interpretare il long dress.

Emma Watson: come Audrey

Emma Watson è come il vino buono: invecchiando migliora, di gorno in giorno è sempre più fashion. La sua scelta è caduta su un incantevole Valentino color cipria in pizzo, con corpetto monospalla sovrastato da balze e gonna ampia con bordo plissettato. Contribiscono a scaldare l’outfit orecchini e maxi anello d’oro. C’é da dire che grazie all’abito e al taglio di capelli (il pixie cut non dona a tutte), Emma ha la classe di Audrey Hepburn, un misto di disinvoltura e grazia, e un futuro spianato, almeno nel mondo della moda, visto che è stata premiata come icona di stile dagli Elle Awards.

Guarda il look

Noomi Rapace: Re Mida

Quando la sobrietà è un miraggio c’é Noomi Rapace, l’attrice di Uomini che odiano le donne, tutta vestita di Givenchy: un abito che definire pesante è poco (sembra anche pesante da indossare), con elaborate striature di strass dorati, cintura in vita con spine, spacco arricciato sul davanti e strascico; ton sur ton i sandali con plateau, tacco largo e listini dorati. La caricatura di una diva di Bollywood, avrà accecato qualche povero paparazzo con tutto quello “sbrilluccichio”.

Guarda il look

Articoli Correlati