I consigli dei vip sulle mappe di Google

di admin

Siete in viaggio di studio a New York e volete cenare in un posticino coi fiocchi, ma non sapete dove? Da qualche giorno ve lo può suggerire il noto chef Ferran Adria. Oppure siete in Australia in vacanza con gli amici e volete consigli sulle migliori spiaggie per provare il surf? Potete sapere con un semplice click quali suggerisce Lisa Andersen, quattro volte campionessa mondiale di surf. Tutto quello che dovete fare è semplicemente visitare "Google favorite places", le mymaps Google dei vip! Nel web infatti esistono già da tempo nove milioni di mymaps personali, ovvero mappe create dai navigatori con i propri luoghi preferiti, ma qualche giorno fa sono stati arruolati come trend setter anche i vip! L’obiettivo di Google? Far capire ai proprietari di attività commerciali l’importanza della propria presenza in internet, invogliandoli a inserire i loro dati online.
 
Come funziona "Google favorite places"
Le città di cui finora è disponibile una mini guida sono quattordici e le mymaps dei vip sedici. Le mini guide, dettagliate, sono realizzate da personalità del posto: scrittori, politici, fashion designer, giornalisti, musicisti, ristoratori… che rivelano dove preferiscono mangiare o prendere l’aperitivo, fare shopping e ascoltare musica… Le sedici mymaps personali invece sono realizzate da personaggi del calibro di Al Gore, Paulo Coelho, lo skater Tony Hawks, il pallavolista Kerri Walsh, il pianista Lang Lang… e appunto Ferran Adria e Lisa Adersen. Ogni "favorite place" è segnalato sulla mappa con un placemark a forma di goccia rovesciata (personalizzato per ogni vip in modo da renderlo immediatamente riconoscibile: un onda per la surfista, un pallone per il pallavolista, una divisa da cuoco per Ferran Adria…) e corredato da foto prese dal web per permettere ai navigatori un suo "tour" virtuale.
A San Francisco il virtuale è già diventato reale
Se per ora le mymaps sono solo virtuali, una città ha reso reali i placemark. Il sindaco di San Francisco, Gavin Newsom, d’accordo con Google, ha disseminato la città di placemark-monumento con tanto di targhetta che indica quale vip suggerisce quel luogo o quel locale. A suggerire i propri "favorite places" in città è anche egli stesso, con placemark personalizzati con l’immagine del Golden Gate Bridge, la più famosa di San Francisco.
 
Che dite ragazze, seguirete i consigli dei vip? O aspettate magari quelli di Robert Pattinson o Valerio Scanu?
 

Clicca qui per visitare Google favorite places

Immagine di copertina: Flickr.com
Immagine1: Flickr.com