Oggi è stata annunciata l’uscita del primo disco solista di Harry Styles. Il 12 Maggio il cantante degli One Direction pubblicherà l’album omonimo che sarà disponibile in quattro versioni: CD, CD Deluxe Limited Edition (con copertina rigida e libretto da 32 pagine contenente foto esclusive scattate durante la registrazione in studio), Vinile 180 g e digitale.

Il disco includerà 10 tracce, tra cui il singolo di lancio Sign Of The TimesLeggendo la tracklist, però, c’è il titolo di una canzone che ha suscitato particolarmente la nostra attenzione. Si tratta di Ever Since New York. La domanda che ci è sorta spontanea è stata: sarà dedicata a Taylor Swift? Come molti di voi sapranno, l’80% delle canzoni romantiche di 1989 parlano di Harry Styles, quindi tutti sono curiosi di sapere se anche lui le renderà il favore.

Ma perché proprio quella canzone, vi chiederete. Per rispondere a questa domanda bisogna riaprire il cassetto dei ricordi dedicato al quel meraviglioso capitolo di storia pop che sono stati gli Haylor. La prima apparizione pubblica di Taylor Swift ed Harry Styles insieme è avvenuta proprio a New York, più precisamente allo zoo di Central Park (si quello del film Madagascar!).

Per l’occasione lei indossava un maglione con le volpi, indizio che poi ha portato tutti a credere che anche la canzone I Know Places parlasse della relazione con Harry. Nel testo del brano dice: “And guns, they are the hunters, we are the foxes/ E pistole, loro sono i cacciatori, noi siamo le volpi“. La canzone parla di un amore rovinato dalla troppa attenzione mediatica e di due innamorati che devono nascondersi da paparazzi e fan.

In quei giorni Harry era in tour con gli One Direction e risiedeva in hotel a New York. E’ noto che il brano Perfect dei 1D, scritto dallo stesso cantante, è dedicato agli albori del suo rapporto con Taylor. Il video della canzone è stato girato in un hotel della Grande Mela e nel testo Harry canta: “But if you like causing trouble up in hotel rooms/
And if you like having secret little rendezvous/ If you like to do the things you know that we shouldn’t do/ Then baby, I’m perfect” (Se vuoi combinare guai in una stanza di hotel/ se vuoi avere degli incontri segreti/ se vuoi fare cose che non dovremmo fare/ Piccola, io sono perfetto).

Un altro indizio che collega la storia degli Haylor alla città di New York è notte del loro primo bacio pubblico. La notte di Capodanno che ha inaugurato il 2013, Taylor Swift si è esibita a Times Square durante il celeberrimo concerto annuale. Harry Styles ha assistito allo show nel backstage e qualcuno gli ha scattato una foto mentre si scambiavano un bacio allo scoccare della mezzanotte.

In ogni caso, a chiunque sia dedicata, siamo sicuri che Ever Since New York sarà una canzone incredibile! Harry ci ha già abituati bene con Sign Of The Times.

Secondo voi questi sono indizi sufficienti per giustificare che Ever Since New York di Harry Styles sia dedicata a Taylor Swift?