Tutto il mondo è cosciente della fama di Harry Styles. Tutto il mondo tranne Christopher Nolan, a quanto pare.
In una recente intervista riportata dal magazine Billboard, il regista di Dunkirk ha ammesso di non sapere quanto fosse famoso Harry prima di prenderlo per un ruolo nel film.

“Non penso fossi consapevole di quanto famoso fosse Harry. Voglio dire, mia figlia mi aveva parlato di lui. I miei film parlavano di lui, ma non ne ero cosciente. La verità è che ho preso Harry perché rientrava perfettamente nella parte e si è guadagnato sinceramente un posto a quel tavolo.”

Ecco il trailer di Dunkirk:


E Christopher Nolan non è l’unico che ha dovuto fare i conti con la fama di Harry. Anche Mark Rylance, premio Oscar per Il Ponte delle Spie e uno dei protagonisti di Dunkirk, ha ammesso a Billboard di aver compreso il successo del giovane cantante grazie a sua figlia, 11 anni.

“Era più emozionata per questo che per qualunque altra cosa abbia mai fatto perché stavo per recitare con Harry Styles. Ho guadagnato la sua ammirazione. Ho vinto l’Harry!”

Che Harry si rivelerà la vera star di Dunkirk? Lo scopriremo solo il 31 Agosto, all’uscita del film nelle sale italiane.

Nel film Harry è affiancato da Fionn Whitehead, Tom Glynn Carney e Jack Lowden tra gli interpreti più giovani. Nel cast troviamo anche nomi del calibro di Kenneth Branagh, Cillian Murphy, Tom Hardy e il già citato Mark Rylance.

Ecco uno speciale di Entertainment Tonight su Harry e il suo ruolo:

Dunkirk racconta la celebre evacuazione di Dunkirk durante la Seconda Guerra Mondiale. Migliaia di truppe britanniche si ritrovano circondate dalle forze nemiche e dovranno affrontare una situazione al limite del possibile per sfuggire alla morte.

Per quanto riguarda il suo personaggio, Alex, Harry ha raccontato: “Alex ama l’idea di apparire come il tipo duro, ma è anche un ragazzo molto spaventato.”

Cosa ne pensate delle parole di Christopher Nolan su Harry Styles?