“Hannah Montana ha distrutto la mia famiglia”: lo dice il padre di Miley, Billy Ray Cyrus

di Laura Boni

Tutta colpa di Hannah Montana? “Quel maledetto show ha distrutto la mia famiglia. Non mi piace ammetterlo, ma se potessi tornare indietro non lo rifarei”. Ha attuato la stategia delloscarica barili il caro Billy Ray Cyrus che con queste parole, contenute in un’intervista rilasciata al mensile GQ, incolpa la Disney e in particolare la serie televisiva Hannah Montana per tutti i problemi di Miley, per il divorzio dalla moglie Tish e per l’attuale assenza di dialogo con la figlia. Billy Ray ripercorre le decisioni più controverse di Miley – le foto sexy, i balletti provocanti, lo scandalo del bong.  Dice al giornalista che pensa che la figlia assuma comportamenti pericolosi, in particolare si riferisce alla sua festa per i 18 anni: “Non sono andato perchè l’hanno organizzata in un bar. E’ sbagliato! Sono cose si fanno dopo i 21 anni…”.

Troppi errori:

L’ex cantante Country punta il dito contro gli agenti e i responsabili dell’immagine della teen star, colpevoli, a suo parere, di di averla lasciata troppo libera e di essersi spinti troppo oltre nel tentativo di promuoverla, usando lui come capro espiatorio ogni qualvolta si scatenava il clamore mediatico. “Tutte le volte che qualcosa è andato storto, hanno messo me in croce. Sto cominciando a capire di essere stato usato. Avrei dovuto dire basta, ma me ne sono reso conto troppo tardi. Ho paura per lei. È circondata da persone che la mettono in situazioni pericolose. Vorrei proteggerla dalle avversità della vita”. Forse avrebbe dovuto pensarci prima!

Articoli Correlati