E dopo la maturità? “Bisogna darsi da fare ragazzi”

di admin

Alla fine dell’anno scolastico "il Consiglio di classe rimanderà la decisione sulla promozione degli studenti che prenderanno voti insufficienti in una o più materie, a quando ci sarà la verifica finale del superamento dei debiti” (a settembre!)

La nuova riforma sul superamento dei debiti scolastici
La nuova riforma del superamento dei debiti ha messo in crisi moltissimi studenti che ora, a un mese dalla fine dell’anno scolastico, convivono con l’ipotetica bocciatura… a settembre! Il futuro appare come un buco nero: buio e pauroso.

Esami. Terze prove. Interrogazioni su programmi immensi. Tutto in preparazione alla tanto attesa maturità. Mesi sui libri. Studio interminabile. In più l’ansia dell’università, o del lavoro che hai intenzione di intraprendere, perché la voglia di studiare manca sempre di più.

L’inevitabile “scelta”giungerà per tutti prima o poi. Ma la demotivazione si sente a scuola. Il liceo è diventato una prigione. Il mondo ancora più pauroso di quanto ci si aspettasse. Che cosa dobbiamo rispondere a chi ci chiede che cosa vogliamo fare del nostro futuro? Che cosa dobbiamo fare? Chi ci dice che studiando poi un lavoro lo troveremo?

Bisogna darsi da fare!
La verità è che “Bisogna darsi da fare ragazzi”, tirarsi su le maniche, studiare, lavorare, perché la gavetta la devono fare tutti, e senza impegno non si arriva da nessuna parte. Non si può pretendere che senza fare molto si ottengano dei risultati. Troppi giovani come noi si sentono bravi, “grandi”; ma senza esperienza che cosa pretendiamo di saper fare?

Coraggio: il futuro è nelle nostre mani
Di imparare non si finirà mai, ma non per questo bisogna partire demotivati. Molti adolescenti si arrendono. Non ci provano. Sono tanti i fattori che ci mettono in crisi: quest’anno la riforma dei debiti è caduta inesorabile su molti studenti liceali. Bisogna chiedersi perché, in Italia, paese dalla grande arte e della cultura, i giovani si trovano impreparati alla “scelta” del proprio futuro, ma ancora prima di fronte ad un esame. La vita è fatta di esami da superare. Ma è essenziale essere fromati, preparati ad affrontare i problemi e non a evitarli o a ignorarli.

Prendiamo in mano le redini del nostro futuro, crediamo in noi stessi, nelle nostre capacità! Lottiamo, studiamo, lavoriamo, per noi e per questa società di cui facciamo già parte, senza rendercene conto. Lottiamo per renderla migliore e per il nostro posto, che ci spetta, se avremo l’umiltà di imparare e impegnarci per dare il nostro contributo.

Immagini:
1: www.flickr.com
2: www.flickr.com
3 (copertina): www.flickr.com

Articoli Correlati