Con Dudamel la Scala apre ai giovani

di admin

Per celebrare i primi 10 anni di attività dell’Associazione "Children in Crisis Italy Onlus", lunedì 19 ottobre 2009 presso il Teatro alla Scala di Milano si terrà un concerto straordinario, unica data italiana, con la Sinfónica de la Juventud Venezolana Simón Bolívar guidata da Gustavo Dudamel, il più richiesto direttore d’orchestra della nuova generazione. Per l’occasione il più prestigioso teatro milanese aprirà le porte al giovane pubblico, riservando ai ragazzi  al di sotto dei diciotto anni 100 posti di prestigio in platea al prezzo speciale di 20 euro.

La Sinfonica di Bolivar

La Sinfónica de la Juventud Venezolana Simón Bolívar riunisce 200 tra i migliori giovani musicisti della nazione ed è l’organo centrale del Sistema Nacional de Orquestas Juveniles e Infantiles de Venezuela fondato nel 1975 dal Maestro José Antonio Abreu, musicista ed ex ministro della cultura che ha creato una rete d’istruzione musicale che coinvolge 250 mila ragazzi, la maggior parte proveniente da famiglie disagiate. Grazie a questo progetto oggi la musica, in Venezuela, rappresenta una via di riscatto esistenziale per i ragazzi dei barrios più degradati e miseri.

Gustavo Dudamel: un giovane a dirigere

28 anni, venezuelano, Gustavo “l’impetuoso” è il fenomeno della musica d’oggi, il risultato più pregiato di questo sistema musicale e di recupero sociale senza confronti nel mondo: da Milano a Dresda, da Londra a Los Angeles, Dudamel mostra sul podio la sua incontenibile passione. Il giovane ed acclamato Maestro venezuelano torna ora ospite del Teatro alla Scala per dirigere la “sua” orchestra di giovanissimi talenti nell’esecuzione di musica latino-americana e della Sinfonia n. 4 di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Presente anche Sarah Ferguson

Al Concerto Straordinario, voluto dalla Presidente di "Children in Crisis Italy", Barbara Bianchi Bonomi, e dal Sindaco di Milano, Letizia Moratti, parteciperà anche la Duchessa di York Sarah Ferguson, Presidente Onorario di Children in Crisis. Un appuntamento unico per la città di Milano, gli amanti della musica e i giovani. Un’occasione irrinunciabile per poter assistere alla magia di un concerto che rappresenta un grande progetto di riscatto sociale attraverso la musica e a cui i giovani potranno prendere parte a prezzi vantaggiosissimi. L’iniziativa gode del Patronato della Regione Lombardia e dei Patrocini del Comune di Milano e del Consolato Venezuelano.

Children in Crisis Italy

"Children in Crisis Italy" è un’associazione non profit, ONLUS, nata in Italia nel 1999 su iniziativa della Duchessa di York, Sarah Ferguson. L’Associazione è attiva in diversi Paesi per offrire ai bambini più indifesi le opportunità d’istruzione necessarie per migliorare le loro condizioni di vita. L’istruzione è uno strumento fondamentale per lo sviluppo di un Paese e un’arma essenziale per il  riscatto dalla povertà. Dall’Afghanistan alla Sierra Leone, dalla RD del Congo all’Ecuador, da dieci anni Children in Crisis Italy offre ai bambini nei contesti più disagiati la possibilità di frequentare la scuola e di sviluppare il proprio potenziale per contribuire al futuro proprio e della propria comunità. Con i fondi raccolti dal Concerto, Children in Crisis supporterà i suoi progetti e promuoverà anche in Italia l’avvio di un programma di integrazione sociale che porti  alla creazione di un’orchestra giovanile nella città di Milano.

Biglietti: Per nformazioni, prenotazioni e prevendite telefoniche contattare il numero 02 465.467.467. Prezzi da 15 a 300 euro (esclusi diritti di prevendita). Ricordiamo che saranno 100 i posti di platea riservati ai giovani al prezzo speciale di 20 euro.

 

Articoli Correlati