Cleò interpreta Ave Maria di Fabrizio de Andrè (VIDEO)

di Alberto Muraro

In occasione del Giovedì Santo 2017, il misterioso Cleò (di cui GingerGeneration.it vi ha parlato ormai in diverse occasioni!) ha deciso di lanciare un  nuovo omaggio musicale: la scelta, questa volta, è ricaduta su Fabrizio De Andrè e sulla splendida Ave Maria, contenuta nel disco La buona novella.
La voce misteriosa che canta in rete senza mostrarsi ha dunque scelto di reinterpretare, come augurio di Buona Pasqua, uno dei brani più complessi e significativi del repertorio dell’indimenticato Maestro genovese: “l’album da cui è estratta Ave Maria è un disco che, pur parlando di Gesù, pone in realtà l’accento sulla figura di sua madre: icona del dolore più grande, nel raccogliere a terra, dopo lo strazio della crocefissione, le spoglie del proprio figlio”, ricorda #Cleò.

Ecco come Cleò ha commentato la creazione di questa fantastica cover:

Per registrare l’Ave Maria di De Andrè, al fine di individuare l’intimità e l’intensità emotiva giusta in cui calare la dimensione del mio canto, ho scelto il silenzio e il ritiro degli ambienti plurisecolari del Monastero Abbaziale di Casanova, in Piemonte, in cui la vita mi ha condotto provvidenzialmente, quasi per caso, in quest’occasione. Qui ho scoperto la figura preziosa e caritatevole di Don Adriano Gennari, sacerdote cottolenghino torinese da sempre in prima linea alla lotta alla povertà, che in questo contesto millenario ha posto la sede della propria casa di spiritualità “Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione”

Le sorprese riguardo a questo artista non sono finite qui: #Cleò pubblicherà entro maggio 2017 il suo primo singolo inedito, scritto da una grande firma della musica italiana, per l’etichetta indipendente ‘Capogiro Records/Gianni Rodo Edizioni’.

Qui sotto trovate la cover di Ave Maria ad opera di Cleò: che ne pensate di questo artista?

Articoli Correlati