Caso Rihanna – Chris Brown: lui rischia 9 anni di carcere

di admin

Chris Brown (19 anni) rischia dai 4 ai 9 anni di carcere per aver insultato e picchiato violentemente la fidanzata Rihanna (21) l’8 febbraio, nella sera dei Grammy Awards.
Ieri, dopo gli accertamenti della polizia, Chris Brown è stato formalmente incriminato dalla Superior Court di Los Angeles per aggressione aggravata e minacce nei confronti della fidanzata Robyn Rihanna Fenty: con questi due capi di imputazione a carattere penale, Brown rischia il carcere.

Rihanna perdona il fidanzato violento
Eppure, mentre tutto il mondo dello show business e i fan si riunivano attorno a Rihanna, sostenendola nel momento difficile, la cantante ha fatto una scelta da molti considerata assurda: ha perdonato il fidanzato violento e si è ritirata con lui sulla esclusiva Star Island, di proprietà del rapper Puff Diddy Combs.

C’è chi parla di possibile matrimonio tra i due, mentre i fan della cantante si mostrano contrariati per l’inaspettata scelta di riappacificarsi con Chris Brown.

Voi cosa ne pensate?

Leggi anche: Amore o ossessione?