Zecchino d’Oro: audio, testo e significato di L’inno del girino

di Alberto Muraro

Tutto pronto su Rai Uno per lo Zecchino d’Oro 2019 che prenderà il via oggi, 4 dicembre, e per altri due appuntamenti pomeridiani il 5 e 6 dicembre! Al concorso di quest’anno, vi ricordiamo, ascolteremo un totale di 12 canzoni, fra cui L’inno del girino di Marta Sisto, Irene Lucarelli e Carlo Antonio Fortino!

l'inno del girino

Come sempre, la diretta delle prime puntate de Lo Zecchino D’oro 2019 sarà trasmessa dall’Antoniano di Bologna. La serata di premiazione conclusiva, invece, si svolgerà all’Unipol Arena di Bologna!

 

Quest’ultima è un’assoluta novità per il concorso canoro. Non era infatti mai successo che la finale de Lo Zecchino d’oro sbarcasse in un palazzetto! Lo spettacolo diretto da Maurizio Pagnussat, vi ricordiamo, vanterà la conduzione di Carlo Conti e Antonella Clerici, la direzione musicale del Maestro Peppe Vessicchio. Immancabile, ovviamente, il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni.

Qui sotto trovate audio e testo e significato di L’inno del girino di Marta Sisto, Irene Lucarelli e Carlo Antonio Fortino!

 

L'inno del girino - 62° Zecchino d'Oro 2019

Testo

Sono figli delle rane tondi, col codino

Quando in acqua c’è uno sciame è il concerto del girino
Con le mamme del laghetto tutte allineate
Pronte a fare da coretto al motivo dell’estate

Cra cra cra
Cra cra cra
È lo stagno che fa festa
Cra cra cra
Cra cra cra

Senti l’eco, senti l’eco
Senti l’eco, è la foresta

L’inno del girino sembra un po’ bambino
Ma potrai salvare ogni tipo di animale
Ti può infastidire cosa ci vuoi fare non t’innervosire
Basta sopportare questo cra cra cra
Cra cra cra
Cra cra cra
Senti l’eco è la foresta

Cra cra cra
Cra cra cra
Ogni suono è un animale

Chi sbuffa, chi grida, chi ringhia, chi ruggisce
Chi tuba, chi ride, chi fischia, chi squittisce
Chi parla, chi canta, chi gracchia, chi barrisce
Chi raglia, chi ronza, chi pigola o bramisce!

C’è chi non capisce che la notte è il loro regno
Per quei mini rospi in fasce stare zitti è un grande impegno
E’ come un vagito l’importante è gracidare
Tra il silenzio e l’infinito tutti ormai lo sanno fare

Cra cra cra cra cra cra cra cra cra
Ogni uomo è un animale

Chi sbuffa, chi grida, chi ringhia, chi ruggisce
Chi tuba, chi ride, chi fischia, chi squittisce
Chi parla, chi canta, chi gracchia, chi barrisce
Chi raglia, chi ronza, chi pigola o bramisce!

Questo è l’inno del girino
Di parole non ne ha
Basta fare, basta dire
Imparare cra cra cra

Questo è l’inno del girino, un girino suona in do
Lo vorrebbe il moscerino ma sott’acqua non si può!
Cra cra cra
Cra cra cra

È lo stagno che fa festa!

Ecco il significato della canzone!

C’è una festa nello stagno!!! Tanti piccoli esserini e le loro mamme tutte verdi, sono pronti e allineati: il concerto può cominciare! Cra Cra Cra, ecco il suono che si sente dalla riva del laghetto! Ma chi sarà?! I versi degli animali sono, da sempre, un gioco divertente e misterioso! In questa canzone li ripassiamo proprio tutti e in particolare conosceremo… l’inno del girino!

Articoli Correlati