Un saluto a Fabrizio Frizzi!

di Laura Valli

Questa notte, all’ospedale Sant’Andrea di Roma, se ne è andato Fabrizio Frizzi a causa di una emorragia cerebrale. A dare l’annuncio è stata la famiglia del conduttore con poche, semplici e sentite parole: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato“.

La camera ardente verrà allestita domani, martedì 27 marzo, nella sede Rai di Viale Mazzini 14 dalle ore 10.00 alle ore 18.00. I funerali, invece, si svolgeranno mercoledì 28 marzo alle ore 12.00 nella Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo.

Il 23 ottobre scorso Fabrizio Frizzi era stato colto da ischemia, durante la registrazione di una puntata del programma L’Eredità. 

Ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma fu dimesso alcuni giorni dopo, e dopo aver tenuto i suoi ammiratori col fiato sospeso, a dicembre è tornato in tv alla guida del programma di RaiUno.

In una recente intervista a Aldo Vitali disse: “L’Eredità è una gioia, fa bene anche al fisico. L’adrenalina sento che mi aiuta a stare meglio” …  e parlando della malattia disse: “Non è ancora finita. Se guarirò, racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca. Ora è la ricerca che mi sta aiutando“.

La Rai con una nota si è stretta al dolore della famiglio di Fabrizio Frizzi: “Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano. Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l’amore per il lavoro e per l’essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico . Se ne va l’uomo dei sorrisi e degli abbracci per tutti. L’interprete straordinario del coraggio e della voglia di vivere. È impossibile in questo momento esprimere tutto quello che la scomparsa di Fabrizio suscita in ognuno di noi. Così la Rai tutta, con la presidente Monica Maggioni e il direttore generale Mario Orfeo, può solo stringersi attorno a Carlotta e alla sua famiglia in questo momento di immenso dolore“.

Piene di commozione e ricordo anche le parole della ex moglie Rita dalla Chiesa (sposati dal 1992 al 1998, ndr) “la verità è che siamo sempre rimasti in ottimi rapporti con rispetto e amicizia“… “Mancherà a tutti” queste le parole pronunciate ai giornalisti che l’attendevano all’uscita dell’ospedale.

L’amico Paolo Ruffini ha postato queste parole : “Un angelo sulla terra per la gioia che sapeva emanare, per lo sguardo rivolto all’altro, per il sorriso mai negato. Ciao #fabriziofrizzi

Seguono le parole di Luciana Littizzetto : “Buon viaggio a Fabrizio Frizzi, persona gentile. Rip“; quelle di Alessandro Gassmann “Ciao Fabrizio. Grazie del rispetto che hai avuto per tutti noi che ti guardavamo. Riposa in pace.”

Per Max Giusti “Non è tempo per persone gentili. Ciao Fabrizio“; invece Pierfrancesco Favino ha scritto “Voglio ricordarti col sorriso che avevi sempre anche se oggi, sono morto un po’ anche io ! Ti voglio bene #FabrizioFrizzi

Raffaella Carrà: ” #FabrizioFrizzi era una persona buona, una persona gentile. Felice del proprio lavoro e sempre rispettoso degli altri. Mai una parola contro qualcuno ma solo sorrisi e gentilezza. Per tutti.

Fabio Fazio:Un uomo solare, un amico signorile e sincero, un marito e padre premuroso e felice, un grande professionista disponibile e modesto“.

Pippo Baudoa Rai News 24 ha detto “Era un ragazzo senza ambizioni sfrenate, faceva questo lavoro con amore. Io l’ho conosciuto che faceva dei programmi da ragazzo appena. Ci divertivamo un mondo, eravamo spensierati lui ha sempre mantenuto questo aspetto gioviale e allegro che attraversava lo schermo e arrivava a tutte le famiglie d’Italia“.

Noi tutti rivolgiamo a Fabrizio frizzi e alla famiglia il il più sentito cordoglio!

Articoli Correlati