Taylor Swift accusata di aver copiato le parole di una canzone da Matt Nathanson

di Laura Boni

Problemi in paradiso per Taylor Swift. La cantante americana, che sta battendo record su record di vendita con il suo nuovo disco Red, ha ricevuto una pesantissima accusa da uno dei suoi idoli musicali: il cantautore Matt Nathanson ha accusato Taylor di aver copiato una frase di una sua canzone. Nel brano All too well, contenuto nel nuovo album, la cantante di Mine dice “and I’ll forget about you long enough to forget why I needed to” (E mi dimenticherò di te abbastanza per dimenticarmi perché ne avevo bisogno). Una frase bellissima, ma che Matt la accusa di aver copiato dal suo brano I Saw del 2003, nel cui testo troviamo la conosciuta frase: “and I’ll forget about you long enough to forget why I needed to“.

Ladra?

Taylor non ha mai fatto segreto della grande ammirazione che ha nei confronti della musica di Nathanson: “E’ sicuramente una fan….ma ora è anche una ladra” ha scritto il cantante su Twitter. Questo suo commento ha scatenato l’ira dei fan di Taylor che non devono essersi risparmiati insulti nei confronti di Matt: “Il momento più bello della mia giornata è stato essere chiamato p….o dai fan di Taylor Swift su twitter per aver scritto I saw nel 2003″ ha commentato. Ovviamente le offese sono sempre inaccettabili, anche se spinte dall’affetto per i nostri cantanti preferiti, ma non ci sembra una frase così originale da urlare al plagio, poi non potrebbe essere una citazione di stima? Taylor non si è ancora pronunciata sulla controversia…vedremo come andrà a finire!

Pensate che Taylor sia una ladra?

Ascolta All too well:

Articoli Correlati