“Stranger Things 4 sarà molto diversa” – parola dei Duffer Brothers

di Elisa Baroni
stranger things

La terza stagione di Stranger Things è stata un successo su Netflix. L’ultimo episodio è stato tragico (scopri i morti qui) ma anche ricco di bei momenti come la canzone di Suzie e Dustin (scopri il testo qui). La scena post-credit (scoprila qui) ha riacceso le speranza sul futuro di Hopper. I Duffer Brothers hanno fatto alcune dichiarazioni sulla quarta stagione. Ecco qualche dettaglio

Netflix non ha ancora annunciato ufficialmente l’uscita di Stranger Things 4 ma i produttori hanno già in mente qualcosa. Non vogliamo metterci in un angolo e scrivere solo per i fatti nostri, hanno detto i Duffer Brothers a EW. Proviamo sempre a parlare in anticipo anche con gli sceneggiatori così sappiamo se stiamo andando nella giusta direzione. Non sappiamo ancora molto ma abbiamo in mente alcuni elementi principali.

Alla fine della seconda stagione, sapevamo già di Billy e sapevamo che i russi stavano arrivando. Non avevamo ancora in mente chiaramente il centro commerciale e gli altri dettagli. Tuttavia, avevamo i punti fermi della storia già chiari. Lo stesso sta accadendo per la quarta stagione. Abbiamo dei punti chiari, non ci resta che unirli. Siamo elettrizzati per la direzione che prenderà la storia. Questa stagione sarà diversa da tutto ciò che avete visto prima, per noi questa è la cosa giusta da fare.

Stranger Things in qualche modo crescerà, hanno aggiunto i Duffer Brothers. Nel senso che potremmo anche uscire dai confini di Hawkins. Ovviamente in tutto questo la Russia avrà un ruolo. Se ci sarà una quarta stagione bisognerà chiarire l’identità dell’americano in prigione e la questione del demorgogone. In attesa dell’ufficialità dell’arrivo di una quarta stagione ogni teoria è aperta.

E voi, avete visto già la terza di Stranger Things? Vi è piaciuta?