Sanremo 2018: i Negramaro cantano La prima volta! (video e testo)

di Laura Valli

Scoprire quali saranno le star internazionali che calcheranno il palcoscenico dell’Ariston durante il Festival di Sanremo, di solito è uno degli aspetti più entusiasmanti, in quanto si può iniziare a chiedersi come e con quali brani si esibiranno.

Tra i nomi confermati alla kermesse musicale attesissimi sono i Negramaro, gruppo pop rock italiano che dal 2011 ha visto un crescendo nella loro vita artistica, che questa sera trova una nuova conferma, infatti saliranno sul palco dell’Ariston in veste di Super ospiti.

Che cosa vi aspettate dall’esibizione dei Negramaro?

I Negramaro, durante la terza serata del Festival di Sanremo, cantano il nuovo brano estratto da “Amore che torni”.

La band torna a Sanremo dopo ben tredici anni quando si presentarono con Mentre tutto scorre.

Di seguito trovate video e testo del brano eseguito dai Negramaro.

Festival di Sanremo – ospiti sul palco dell’Ariston presentano il loro singolo “La prima volta “e ripropongono “Mentre tutto scorre’ del 2005

Testo La Prima Volta

Parlami di quando mi hai visto per la prima volta
ti ricordi a stento
o rivivi tutto come
come fosse allora?

avevo l’aria stanca
appeso ad una luna storta
o forse ero attento
a non perdermi negli occhi
nei tuoi occhi ancora
e ti ricordi il mondo
quanti giri su se stesso
era lento il tempo
o correva come un matto?

e adesso non c’è niente al mondo
che possa somigliare in fondo
a quello che eravamo
a quello che ora siamo
a come noi saremo un giorno

ti ricordi quando
mi hai ucciso per la prima volta
hai mirato al centro
e hai colpito un po’ per sbaglio
e per sbaglio hai vinto
e tremava il mondo
quanti giri su se stesso
sta scadendo il tempo
o mi rimani ancora accanto?

e adesso non c’è niente al mondo
che possa somigliare in fondo
a quello che eravamo
a quello che ora siamo
a come noi saremo un giorno

non ricordo quella volta
in cui ti ho visto ed eri un’altra
non ricordi quella volta
in cui mi hai tolto pure l’aria
non ricordo la tua faccia
quando hai fatto la mia smorfia
non ricordo la mia casa

e adesso non c’è niente al mondo
che possa somigliarci in fondo
e quello che eravamo
adesso non lo siamo
e forse lo saremo un giorno
si ma adesso non ha senso il mondo
se con un gesto hai cancellato tutto
la storia che eravamo
i giorni che ora siamo
e l’assenza che saremo un giorno

parlami di quando
mi hai amato per la prima volta

Articoli Correlati