GingerGeneration.it

Sanremo 2017: tutte le polemiche di questo Festival

scritto da Claudia Lisa Moeller

Sanremo che cosa sarebbe senza un polverone di polemiche? Possibilmente su cose più o meno futili? Allora rinfreschiamoci la memoria con tutte le polemiche di questo Festival di Sanremo 2017. Quale furibonde polemiche si è lasciato dietro di sé?

STIPENDI

Ma quanto è caro questo Festival! Prima ancora di incominciare Sanremo ecco spuntare, come ogni anno, la polemica sui cachet. Una rondine non farà primavera, ma le polemiche sui soldi spesi al Festival sono una costante necessaria e fondamentale.

Cosa ha preso Carlo Conti? Cosa ha preso Maurizio Crozza? Cosa ha preso quello là? E quell’altro ancora?

Sanremo è l’evento più importante della tv italiana? Non ci trovo nulla di sbagliato, allora, che di conseguenza gli ingaggi siano proporzionati all’impegno e al lavoro svolto dai professionisti che vi lavorano. Davanti e dietro le quinte. Appunto sì, un professionista si fa pagare e non va a gratis. Che pessima immagine di svalorizzazione del lavoro. Tanto più in un momento dove i giovani fanno fatica a farsi immettere nel mercato ed essere riconosciuti anche pecuniariamente per i loro meriti.

BEPPE VESSICCHIO

Quest’anno niente Beppe Vessicchio a dirigere l’orchestra. Come mai? Dove è Beppe? Uscitelo, grida in coro il web. Infatti per molti la mancanza del baffuto direttore d’orchestra è come non essere a Sanremo…

Per fortuna durante l’ultima puntata apparirà tra gli ospiti nella platea… Contenti?

Mi sa di no…

GRETA MENCHI GIUDICE DI QUALITÀ

La polemica del web è questa: cosa ci fa una youtuber di successo, anzi artista come ci ha fatto sapere, a Sanremo? Sul suo canale Greta Menchi non si occupa di musica, parla di tutto meno che si musica.

what is happening!! jury at work ✨✨✨✨✨✨SANREMO 2017✨✨✨✨✨

Una foto pubblicata da Greta Menchi (@gretamenchi) in data:

Molti pertanto sono rimasti abbastanza basiti per la nomina di Greta Menchi come giudice di qualità. Perché proprio lei trai milioni di giovani in Italia esperti di musica? O almeno che su YT parlano di musica? Come mai questa scelta?

Rudy Zerbi è anche sceso in campo per Greta Menchi e alla fine la stessa diretta interessata l’ha fatto. Vi lasciamo a voi giudicare come è stata la sua difesa.

Facciamo solo notare che la giovanissima Greta ammette che il Maestro Morricone le ha spiegato la musica. Allora sta davvero ammettendo che non è un’esperta? E poi di nuovo come “voce di una generazione”? Non avevamo concordato che ognuno parla per sé?

LO SPACCO DI DILETTA LEOTTA

Ospite della prima serata è stata Diletta Leotta, giornalista sportiva che è stata di recente vittima di un hackeraggio. Sul palco ha parlato della sua esperienza ed ha invitato (con voce e smorfie molto gelide) a combattere coloro che invadono la propria privacy. Mentre teneva questo esaltante discorso, la manina aggiustava lo spacco in favore di telecamera.

Che confusione… #Sanremo2017

Una foto pubblicata da ?Diletta Leotta? (@dilettaleotta) in data:

Qualcuno, che risponde al nome di Caterina e di cognome Balivo, ha criticato la mossa aspramente sui social.

Prima ha accusato il gesto di ipocrisia e poi ha chiesto scusa in video visto le polemiche generate dal suo commento. La stessa Maria de Filippi in conferenza stampa prima e poi dal palco di Sanremo ha ripreso la collega Balivo e difeso Diletta.

Che dire? Una donna non può essere presa sul serio perché vestita in modo provocante? Ovviamente una donna parla e va ascoltata indipendentemente da come è vestita. C’è chi ha difeso Caterina e chi le ha dato addosso accusandola di essere maschilista. Noi però vogliamo fare notare che Caterina Balivo ha solo fatto notare qualcosa che TUTTI hanno notato. Ovvero la meravigliosa gonna e la gamba sotto di essa. Se Leotta non avesse spostato un bel niente e lasciato pendere così come la gravità prevedeva, forse molti di più si sarebbero concentrati sulle sue parole che sulla gonna.

BACIO DI ROBBIE WILLIAMS

Questo Sanremo ce lo ricorderemo, perché mai così irresistibile fu Maria de Filippi. Citando il titolo di un film famoso: Tutti pazzi per Queen Mary. Infatti sul palco dell’Ariston la nota conduttrice è stata baciata da Robbie Williams. Poi anche da Crozza.

The Queen Mary #sanremo #sanremo2017 #robbiewilliams #totti #keanureeves #mariadefilippi

Una foto pubblicata da Sara Foresti (@lazanza) in data:

Robbie Williams a tradimento finita la sua esibizione, acchiappa il volto dell’austera Regina di Mediaset e le stampa un bel bacio sulle labbra.

Il web non ha potuto trattenersi. Sono subito fioccati meme sulla reazione del coniuge di Maria de Filippi, ovvero Maurizio Costanzo.

Intervistato domenica da Massimo Giletti Maurizio Costanzo ha sbottato. Mica è un uomo geloso! Mica è entrato in crisi per un bacio sul palco tra sua moglie e il noto cantante inglese. Così infatti ha risposto alla domanda indiscreta:

Si faccia pure polemica, ma in questo caso la si fa su una ****** […] Se Maria dovesse rifare Sanremo le chiederò di dare schiaffi, sarà un’altra ******* ma lo si fa. […] Ma che fastidio vuoi che mia dia Robbie che dà un bacio sul palco… Non me ne frega niente di Robbie, niente. Vivo con Maria da 25 anni, quanto me ne può fregare di meno di un bacio di Robbie Williams sul palco?

Sì, perché chi si immaginava Maurizio Costanzo pazzo di gelosia e pronto a fare a polpette Robbie Williams dovrà ricredersi.

GIGI D’ALESSIO VIENE ELIMINATO…

Saper perdere non è da tutti. Bisogna aver classe per farcela. Il cantante napoletano Gigi D’Alessio è stato buttato fuori prima della finale. Era in buona compagnia con Al Bano, Giusy Ferreri e Ron. Alla notizia ha registrato un video con tutto il suo gruppo di sostegno dove commenta coloritamente la sua uscita.

Molto infantile il tutto. Per quanto si possa capire l’amarezza per un esito inaspettato così negativo, non si vede perché cadere così in basso. Anzi ha poi rincarato la dose con la seguente dichiarazione contro la giuria di qualità e il Festival:

C’era gente che se ascolta i miei brani, o quelli di Ron o Al Bano gli viene l’orticaria. […]Ma se non metti in gara Al Bano in Russia non te lo comprano, e lo stesso vale per me con altri paesi. Allora io dico, va bene usati, ma mortificati con questa giuria proprio no.

Personalmente non mi era piaciuta per niente la sua canzone. Anzi a me era anche venuto il sospetto che Gigi D’Alessio fosse su quel palco, perché a breve sarà conduttore per la RAI di un programma… Non è che la sua fosse una “pubblicità subliminale” della rete?

SANDRA MILO

Virgina Raffaele quest’anno a Sanremo ha portato una nuova interpretazione. Un nuovo personaggio. Sandra Milo, l’attrice amatissima da Federico Fellini. La sua imitazione è spesso caduta nei doppi sensi più beceri e poco originali.

La scelta di prendere in giro un’attrice di una certa età come Sandra Milo non è stata vista da molti internauti che hanno accusato Virginia di aver toppato…

L’attrice, però, diretta interessata non sembra se la sia presa, mentre la figlia ha protestato veementemente sui social per la presa in giro.

NIENTE VALLETTE, MA…

Niente vallette per questo Sanremo. Si potrebbe malignare perché non ci siano state belle fanciulle sul palco quest’anno, ma lasceremo perdere. Comunque per ovviare alla mancanza di presenze femminili fascinose e pieno di glamour si è intrapresa una curiosa strategia. Le bellissime fanciulle sono state alla fine invitate, ma erano tutte figlie o compagne di qualche personaggio famoso italiano.

Hanno presenziato (e non sappiamo ancora perché) la figlia di Belmondo e la nipote di Delon. La moglie di Eros Ramazzotti (Marica Pellegrinelli) e l’attuale compagna di Vincent Cassel (Tina Kunakey), le quali almeno erano entrambe bellissime.

?#grateful ? @versace_official [email protected] ?

Una foto pubblicata da @ciocverdegatta???? (@maricapellegrinelli) in data:

Tutta queste bellezze erano sul palco, ma sempre grazie ad una parentela famosa. Si sono davvero chiesti in molti se non vi fossero disponibili modelle o attrici di rara bellezza senza parenti famosi…

Per fortuna questa volta non ci sono state polemiche né sul podio, né sul vincitore. Ha vinto la canzone di Francesco Gabbani dal testo ironico e dal gorilla danzerino accanto. Premio della critica è andato a Erma Metal per la canzone impegnata contro le violenze. Possiamo quindi ritenerci soddisfatti per questo Sanremo 2017?

A no… Ultima polemica.

ALBANO E I FIORI

Albano rimasto a mani vuote decide di prendersi una ricompensa da solo. Va da Ermal Meta e strappa dal suo mazzo sotto gli occhi attoniti di tutti un fiore.

Ci chiediamo come mai questo gesto di violenza nei confronti del mazzo di fiori del cantante premiato. Gelosia? O messaggio contro Erma Metal perché albanese?

E tu quali polemiche di Sanremo 2017 hai seguito?