Roger Waters in concerto all’Unipol Arena di Bologna in aprile? Ecco gli indizi

di Alberto Muraro

Per la gioia dei fan italiani dei Pink Floyd, lo straordinario Roger Waters tornerà a suonare in Italia ad aprile 2018, in occasione dell’unica tappa nello Stivale del suo Us + Them”. O almeno così sembra.

Ci sono infatti almeno un paio di indizi che ci portano ad ipotizzare il ritorno live del polistrumentista nel nostro paese: il primo è giunto dal profilo Twitter ufficiale dell’Unipol Arena, che nelle ultime ore ha voluto tenere i fan in tensione lanciando segnali e facendoci venire l’acquolina in bocca. L’ultimo post, in particolare, sembra essere inequivocabile e far riferimento al celebre Wall di cui si parla nel pezzo Another Brick in the wall, scritto proprio da Waters.

A gettare ulteriore carne sul fuoco un post di Paola Maugeri, che su Instagram ha rivelato l’arrivo di Roger Waters in Italia in aprile.

sento già di amare questa foto!
Ritrae perfettamente il momento in cui la mia intervista a @rogerwaters si è conclusa.
Il momento in cui ci siamo salutati ripromettendoci di rivederci durante la tappa italiana del suo meraviglioso tour “Us + Them” che arriverà in Italia in aprile.
Mr. Waters è uno dei più grandi musicisti viventi ma la cosa che mi rende felice è che durante questi giorni newyorkesi al suo cospetto ho potuto scoprire un essere umano dotato di grandissima sensibilità ed empatia, una parola che gli è molto cara e che gli calza a pennello.
Da tutta una vita la sua musica parla della responsabilità che abbiamo da esseri umani nei confronti gli uni degli altri e con questo ultimo suo album ha raggiunto l’apoteosi di questo suo pensiero.
Non perdetevi il suo tour quando arriverà in Italia, credetemi, è un’esperienza unica e profondamente arricchente.
#rogerwaters #usandthem #usandthemtour2017 #pinkfloyd #myinterview #paolaisvirgin @virginradioit #awareness #consciousliving #consciousmusic

Sento già di amare questa foto! Ritrae perfettamente il momento in cui la mia intervista a @rogerwaters si è conclusa. Il momento in cui ci siamo salutati ripromettendoci di rivederci durante la tappa italiana del suo meraviglioso tour "Us + Them" che arriverà in Italia in aprile. Mr. Waters è uno dei più grandi musicisti viventi ma la cosa che mi rende felice è che durante questi giorni newyorkesi al suo cospetto ho potuto scoprire un essere umano dotato di grandissima sensibilità ed empatia, una parola che gli è molto cara e che gli calza a pennello. Da tutta una vita la sua musica parla della responsabilità che abbiamo da esseri umani nei confronti gli uni degli altri e con questo ultimo suo album ha raggiunto l'apoteosi di questo suo pensiero. Non perdetevi il suo tour quando arriverà in Italia, credetemi, è un'esperienza unica e profondamente arricchente. #rogerwaters #usandthem #usandthemtour2017 #pinkfloyd #myinterview #paolaisvirgin @virginradioit #awareness #consciousliving #consciousmusic

A post shared by Paola Maugeri (@paolamaugeri) on

Che cosa vi aspettate dal concerto di Roger Waters a Bologna?

Articoli Correlati