Sofia Viscardi non partecipa più a Quante Storie su RAI 3? Cos’è successo?

di Claudia Lisa Moeller
Sofia Viscardi Rai 3

Cosa è successo tra Sofia Viscardi e RAI 3La domanda ci è sorta quando ve ne abbiamo prima parlato qui e poi abbiamo constatato l’assenza improvvisa del link alla trasmissione. Non sappiamo se sia stato un errore del sistema o se i programmi dopo una settimana spariscono (a noi per altri programmi più vecchi non abbiamo riscontrato questo problema), ma fatto sta che non è più disponibile la puntata di Sofia Viscardi.

A noi dispiace. L’intervento di Sofia voleva essere un tentativo di includere visi nuovi in televisione. Anzi come lei stessa aveva forse un po’ troppo trionfalmente annunciato: “Sarò la voce delle nuove generazioni!”. Ed è stata più che la voce delle nuove generazioni, il silenzio. Metafora forse di un paese che non lascia spazio ai giovani?

sofia-viscardi quante storie

Non è un mistero che l’Italia sia un paese per vecchi, ma sembrava che con il nuovo direttore RAI 3 Daria Bignardi fosse tempo di cambiamenti. Noi non eravamo molto convinti della scelta di Sofia Viscardi come commentatrice di libri, ma era un tentativo. Riconosciamo che con la sua giovane età voleva essere un timido tentativo di svecchiare la televisione. Solo per fare un esempio. La TV oggi nel 2016 ripropone (ancora) in questa stagione tv autunnale Domenica in condotta dall’highlander Pippo Baudo, 80 anni.

Per noi Sofia Viscardi non era adatta al programma Quante storie, ma certamente non possiamo apprezzare il fatto che la giovane youtuber fosse un modo di svecchiare una certa televisione. Anzi rilancio: forse che non sia ancora tempo per la rottamazione?

Speriamo quindi che i tentativi di integrare conduttori giovani possano avere miglior successo. Si veda solo questo come un esperimento mal riuscito e si proceda oltre. Con nuove combinazioni. Le uniche possibilità per una giovane di farsi strada in tv è come showgirl. Gli altri timidi tentativi di far entrare visi giovani in TV vengono tutti da Youtube: Frank Matano (Italia’s Got Talent), Francesco Sole (Tu si que vales), Gugliemo Scilla (Baciato dal sole) con vari esiti. Davvero solo Youtube è l’unico posto dove si possano cercare giovani?

Infine ci auguriamo di poter rivedere questo tentativo fallito di nuovo nell’archivio RAI come prova di quello che sarebbe potuto essere, ma che non ha funzionato. È stato almeno un tentativo.

E tu cosa ne pensi dell’avventura di Sofia Viscardi a RAI 3 e dei giovani in tv?

Articoli Correlati