Q4: la nostra recensione del libro Fratelli per Caso

di Giovanna Codella
q4

Com’è il libro dei Q4? Vale la pena di comprare la prima opera scritta dedicata alle avventure di Gianmarco Rottaro, Diego Lazzari, Sigh Tanc e Lele Giaccari.

CLICCA QUI PER COMPRARE IL LIBRO!

 

Prima di leggerlo pensavo mi sarei imbattuta nel solito romanzo scritto dall’ennesimo ghostwriter che provvede a far sembrare un penna d’oro la web star in questione. E invece mi sono bastate poche pagine per far cadere i miei pregiudizi.

Passando per più punti di vista (quello di una piccola fan della crew, poi quella di ciascun membro del gruppo, per passare a un racconto corale) si tratta di una narrazione in grado di catturare il lettore.

Sin da subito, inoltre, i Q4 ci fanno capire che non si atteggiano affatto da star e i primi a essere stupiti dal successo raggiunto sono proprio loro, lasciando trapelare un’umiltà di fondo che non può che piacere. Così, si è instaurata immediatamente una certa sintonia tra me e i protagonisti. Questo mi ha spinto ad arrivare all’ultima pagina senza che me ne accorgessi.

Non credevo che avrei letto una storia con un linguaggio così semplice e diretto ma questo non mi è dispiaciuto, anzi. La lettura si è subito trasformata in un ascolto. Mi sembrava, infatti, di sentirli parlare a voce alta e non erano per niente diversi da quelli a cui ci hanno abituati nei loro video. Nessun filtro e nessuna maschera sono stati dunque applicati nel processo di scrittura di un’opera che sostanzialmente vuole divertire.

Ma divertire non è l’unica cosa che riesce a fare il libro dei Q4. Perché attraverso il racconto della storia di ognuno si scoprono tante cose che una conoscenza superficiale non si aspetterebbe. Prima del fatidico successo da influencer, c’è infatti un passato fatto di difficoltà economiche, di episodi di bullismo, di perdite, di cadute nelle dipendenze, di contrasti generazionali e di problemi di autostima. Questioni affrontate con una leggerezza e una spontaneità tali che fanno cadere ogni difensiva, così chiunque può immedesimarsi e riconoscere un po’ della propria adolescenza nella loro.

Fulcro del libro è come queste quattro personalità completamente diverse in quanto a paure, talenti e desideri si sono incontrate e si sono completate. Ad accomunarli c’è infatti tanta voglia di farcela permettendo alle loro differenti forme di creatività di esprimersi.

In queste pagine scopriamo anche cosa c’è dietro il mondo apparentemente frivolo di chi lavora con i nuovi media, soprattutto quella difficoltà di far intendere agli altri che la creatività digitale è una cosa seria. La dimostrazione sta nel fatto che gli inizi per i Q4 non sono stati affatto facili sotto ogni aspetto, primo tra tutti quello economico. Ma non hanno smesso di perseverare, quindi non si tratta di un gioco.

Proprio questa perseveranza riesce a infondere un incredibile ottimismo, invitando chiunque legga a credere nei suoi sogni. Nonostante almeno due di loro abbiano avuto difficoltà negli studi, poi, i ragazzi invitano i giovani lettori a non tralasciare la scuola. Come spiegano alla fine, infatti, hanno ripreso i libri in mano per ottenere la maturità da privatisti.

In Fratelli per caso- La storia dei Q4 vengono svelate tante curiosità che i fan del gruppo vorrebbero sicuramente sapere. Oltre a come si è nata la crew, anche come è avvenuto l’incontro con Valerio Mazzei. C’è poi ampio spazio per le rivelazioni sentimentali come il legame tra Diego ed Elisa Maino, la storia tra Gianmarco e Marta Losito e la leggera rivalità tra Gianmarco e Valerio.

La parte finale del libro ci riporta, inaspettatamente, nel periodo del lockdown. Senza perdere il linguaggio giocoso, i Q4 ci fanno ripercorrere qui momenti difficili e ce lo raccontano da una prospettiva inedita. Quella di quattro giovanissimi che oltre ai problemi tipici della loro età avvertono in quel frangente anche il dovere di dover intrattenere i loro fan.

Emergono, infine, i retroscena sulla vicenda che ha riguardato Gianmarco e Marta quando il giovane ha violato la quarantena per raggiungere la sua ragazza. È questo il momento forse più intimo del libro, in cui tutti i Q4 si scusano con il loro pubblico, acquisendo la consapevolezza che il successo è anche una responsabilità.

Avete letto anche voi il libro Fratelli per caso – La storia dei Q4?

Articoli Correlati