Mark Zuckerberg ai laureati di Harvard del 2017: “Dobbiamo creare un nuovo senso di scopo”

di Laura Boni

Il creatore ed amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg è tornato all’Università Harvard per il discorso in onore dei laureati del 2017. Proprio lui che 12 anni fa aveva deciso di lasciare quel campus per concentrarsi a creare il più grande social network al mondo.

Guarda il video integrale del discorso di Mark Zuckerberg:
Mark Zuckerberg Harvard Commencement Speech 2017 FACEBOOK CEO'S FULL SPEECH

Sono onorato di essere qui oggi perché voi avete ottenuto qualcosa che io non sono stato capace di fare. Se riesco a concludere questo discorso, sarà la prima cosa che porto a termine qui ad Harvard” ha detto scherzosamente Mark Zuckerberg all’inizio del discorso.

Sono un’oratore atipico” ha spiegato, “ma oggi voglio condividere quello che ho imparato sulla nostra generazione e sul mondo che stiamo costruendo insieme“.

Prima, però, Zuckerberg ha condiviso un po’ dei suoi ricordi legati ad Harvard, dalla lettera di ammissione, alla prima lezione (a cui è arrivato con la maglietta al contrario), al primo amico che si è fatto in classe (che ora lavora con lui a Facebook), fino al primo incontro con sua moglie Priscilla Chan.

Oggi voglio parlare del senso di scopo. Ma non voglio darvi il solito discorso sul trovare il vostro scopo nella vita” ha continuato, “Sono qui per dirvi che trovare il vostro scopo non è sufficiente. La sfida della nostra generazione è creare un mondo in cui tutto abbiano un senso di scopo“.

Lo scopo è quel sentimento che ti porta a sentire che appartieni a qualcosa più grande di te, che c’è bisogno di te, che c’è qualcosa di migliore a cui aspirare. Lo scopo crea la vera felicità” ha spiegato Mark Zuckerberg. Ha continuato a spiegare cosa significa per lui avere un alto scopo nella vita e perseguirlo. “E’ il turno della nostra generazione di fare cose grandiose” ha detto, “Spero che troverete il coraggio di fare in modo che la vostra vita sia una benedizione” ha concluso.

Cosa ne pensate del discorso di Mark Zuckerberg?

Articoli Correlati