Liam Payne ha debuttato come cantante solista con la canzone Strip That Down (qui audio, testo e traduzione), una feat. con Quevo, un brano hip-hop dal testo provacatorio (basta vedere il titolo), in cui il 23enne fa riferimento specifico alla sua esperienza negli One Direction e il sentirsi libero ora che è fuori dalla band.

Oltre ad avere lanciato questa frecciatina al gruppo che gli ha permesso di diventare famoso, Liam Payne è stato poco carino nei confronti di Harry Styles, bollando con un “non è il mio genere di musica” il materiale da solista del compagno di band.

Durante un’intervista a Music Choice sul suo brano in uscita, il cantante ha commentato il debutto da solista degli altri One Direction. Mentre di Niall Horan ha detto che i suoi singoli This Town e Slow Hands sono “cool” e “belli”, non è riuscito a fare molti complimenti a Harry Styles.

Dopo avere balbettato un po’, Liam Payne ha detto di Sign of The Times e del suo album:

Sarò onesto con te, non è il mio genere di musica. Non è qualcosa che io ascolterei, ma penso che abbia fatto un bel lavoro a fare quello che voleva fare. La cosa buffa è che Harry direbbe la stessa cosa di me perché non ascolta musica hip-hop, mentre la mia canzone è più simile a ‘Rack City’ e la sua canzone è qualcosa che appartiene a un’era diversa da qualcosa che io ascolterei, immagino.

Ascoltando Strip That Down, certo, capiamo che Liam Payne e Harry Styles abbiano gusti musicali diversi ed è bello vedere che da soli abbiano potuto ognuno andare per la sua strada e fare ciò che più amavano (d notare che nessuno si è mantenuto sulla strada del pop commerciale degli One Direction). Apprezziamo anche la sincerità di Liam, ma forse il suo commento era evitabile (Harry che dice che non gli piace la musica di Liam pubblicamente è difficile immaginarselo), e vogliamo sperare che non sia stato solo un tentativo per infiammare la polemica, ma solo essere genuino, anche se poco politically correct.

Ecco il video delle dichiarazioni di Liam Payne su Harry Styles:

Avete apprezzato la sincerità di Liam Payne o l’avete trovata una caduta di stile?