Kids Choice Awards 2016: i look dell’orange carpet

di Francesca Parravicini

Dobbiamo essere sinceri: questo red carpet dei Kids Choice Awards (leggi qui i vincitori) è stato abbastanza underwhelming. E non lo diciamo certo in paragone con le favolose passerelle degli Grammy o dei Brit Awards: semplicemente sono stati… noiosi.

I Kids Choice Awards 2016 sono l’occasione perfetta per sfoggiare look freschi, giovani e originali, ma evidentemente il messaggio non è proprio passato… Hashtag: boring.

Sarah Hyland

Mood sporty-chic per la giovane Sarah Hyland attrice di Modern Family: shorts e bomber color cipria in stile college, abbinati a crop top bianco e platform grigi. Senza infamia e senza lode.

Meghan Trainor

Allora siamo a Los Angeles. Fa caldo. Allora perché Meghan Trainor è vestita come una signora bene di Cologno Monzese? Morbida blusa in nero, con pencil skirt a righe e stringate nere con una suola perfetta per galleggiare su i canali veneziani. La guardo e sento freddo.

Zendaya

Ho dei feels molto mixed riguardo all’outfit di Zendaya. Da un lato capisco bene il suo desiderio di creare look sempre diversi. Dall’altro non sempre centra l’obiettivo. Im questo caso non è ben chiara la direzione dell’abito: uno stile un po’ saloon, un po’ lingerie, con una gonna dalla lunghezza e dalla larghezza un po’ improbabile e quel terrificante collarino di raso che urla vendetta. I sandali sono graziosi, plateau assassino a parte.

Fifth Harmony

Ora, non dico che le componenti di una girlband si debbano vestire in tandem, ma un minimo di coordinazione sarebbe gradita. E invece no. Le Fifth Harmony erano tutte completamente diverse tra loro. Più random degli abiti che si trovano nel cestone delle offerte nell’ultimo giorno dei saldi. Ally Brook in mini-dress optical da mal di testa con décolleté viola, Dinah Hansen in un incubo di pizzo color lavanda, Lauren Jareguai versione darkettona minimal, Normani Kordei, con un completo di pelle scamosciata e pizzo (??), Camilla Cabello, pseudo bon ton.

Articoli Correlati