Jamiroquai: ecco tutte le curiosità sui bizzarri e colorati cappelli dell’era Automaton!

di Alberto Muraro

L’ospite musicale passato per lo studio di Che tempo che fa nel corso della puntata andata in onda il 2 aprile scorso è stato Jay Kay, l’eclettico artista britannico leader dei Jamiroquai, band di primissimo piano della scena electro pup e, soprattutto, funk mondiale.

Fin dagli esordi, uno dei tratti più riconoscibili di Jay Kay è sempre stato l’utilizzo di bizzarri e coloratissimi cappelli, diventati piano piano un vero e proprio marchio di fabbrica e un accessorio ricercatissimo dei fan della band in giro per il mondo. Anche in occasione della sua esibizione da Fabio Fazio, l’artista ha deciso di sfoggiare un copricapo molto particolare, quasi una specie di stella di Natale multicolor, disegnata per lui dal designer Moritz Waldemeyer.

Waldemeyer ha collaborato con Jay Kay in occasione dell’uscita dell’album Automaton (pubblicato lo scorso 31 marzo) e ha così commentato il suo originale accessorio:

volevo che riflettesse l’approccio futuristico del disco e ho unito questa idea con l’intenzione di Jamiroquai di fare riferimento al pangolino, un animale con un corpo squamoso. Non solo ha messo in luce il fatto che stiamo parlando di una specie in via di estinzione, ma ci ha anche permesso di giocare molto con elementi esteticamente molto intriganti. Il bello è che questo cappello in 3D possiede elementi che si illuminano e muovono a comando, come se fossero guidati da una sorta di “sistema nervoso”.

Qui sotto ritrovate l’esibizione di Jay Kay dei Jamiroquai a Che tempo che fa con Cloud 9: che ne pensate dei suoi cappelli e della sua esibizione?

– Jamiroquai – Che Tempo che fa del 02/04/2017 – video – RaiPlay

Che Tempo che fa porta in scena la musica con Jason Kay e i suoi Jamiroquai, che presenteranno in esclusiva dal vivo il nuovo singolo “Cloud 9” tratto dall’album “Automaton” in uscita il prossimo 31 marzo.