Italia – Svezia: ecco la copertina de La Gazzetta dello Sport il giorno dopo

di Alberto Muraro

L’Italia è ufficialmente fuori dai Mondiali di calcio di Russia 2018. Ormai lo saprete tutti. Dopo il pareggio contro la Svezia allo Stadio San Siro, gli Azzurri hanno dovuto ammettere la loro inferiorità e abbandonare, per sempre, il sogno mondiale dopo ben 60 anni.

Proprio così: era da 6 decadi che l’Italia non riusciva a qualificarsi ad un mondiale, il che rende la débacle ancor più scioccante e da molti punti di vista vergognosa. E pensare che nel 2006 eravamo diventati i Campioni del Mondo. Poi però qualcosa è cambiato, lo spirito di squadra è andato mano a mano dissolvendosi e l’Italia si è ritrovata ad essere una delle squadre più deboli al mondo. Secondo molti, in ogni caso, la colpa non è esattamente da attribuire al team.

Sembra infatti che i danni maggiori siano stati fatti dall’attuale tecnico Gian Piero Ventura, incapace di giocare le sue carte come avrebbe dovuto.

La Gazzetta dello Sport, il più importante giornale sportivo italiano, ha deciso per l’occasione una copertina semplice, eppure di grande effetto. Al centro il gigantesco Gianluigi Buffon, che a fine partita è giustamente scoppiato in un mare di lacrime. “FINE”. questo l’unico titolo scelto per raccontare una sconfitta che brucerà ancora per tanto, tantissimo tempo.

Come vi abbiamo raccontato qui, chi ha scelto di prendere la figuraccia con filosofia è stato il popolo del web. A poche ore dalla fine della partita Italia – Svezia, su Twitter e gli altri social sono infatti spuntati come funghi meme e battute con i quali si è tentato di buttare sul ridere una situazione tragica

Che cosa ne pensate della copertina de La Gazzetta dello Sport il giorno dopo della sconfitta dell’Italia contro la Svezia?

Articoli Correlati