Incidente per Justin Bieber: steso da un poliziotto

di Laura Boni

Panico nel centro di New York. Justin Bieber a terra. “Hanno steso Justin” qualcuno ha urlato. La notizia ha immediatamente fatto il giro del mondo scatenando il panico tra le fan del cantante canadese. Aggredito da un pazzo? No, solo un incidente con un poliziotto in borghese che voleva garantirne l’incolumità. Ma vediamo nel dettaglio cosa è accaduto:  Ieri Justin si trovava a New York, ai grandi magazzini Mecy’s, per la presentazione del suo profumo, Someday. A far scattare il caos è stata la decisione imprevista del cantante di recarsi fuori dal negozio per salutare i fan. Un fuori programma che ha innescato un cortocircuito tra gli agenti del New York Police Department, che presidiavano le transenne e premevano perché Bieber tornasse all’interno del negozio, e le guardie del corpo, che devono aver interpretato il comportamento di alcuni agenti in borghese come un atto ostile. Fatto sta che Bieber è finito a terra, e uno dei suoi gorilla ha ricevuto una multa.

La reazione di Justin:

“New York. Giornata folle”, ha commentato Justin su Twitter a fine giornata. Alla stampa americana il cantante, ancora non informato della dinamica dei fatti, si è dichiarato “sconvolto” per l’accaduto. Ma oltre ad un po’ di spavento nell’immediato, nulla di preoccupante dal punto di vista fisico per la popstar. Cosa ne pensate dell’incidente di Justin?

Segui GingerGeneration.it su Twitter per essere sempre aggiornato sulle tue star preferite!

Articoli Correlati