Il premio Nobel per la pace va a tre donne!

di admin

Premio-Nobel-11Stamattina è stato assegnato ad Oslo il premio Nobel per la Pace, che quest’anno è andato a tre donne: Tawakkul Karman, attivista yemenita, Ellen Johnson Sirleaf la presidente della Liberia e Leymah Gbowee, sua connazionale, che si è mobilitata contro la guerra civile. Questa assegnazione dimostra il riconoscimento della mobilitazione femminile e dell’attivismo che ha vissuto mesi importantissimi in molti Paesi in rivolta  in Africa ed in Oriente. Ma conosciamo meglio insieme questi tre personaggi!

Tawakkul Karman

E’ una giornalista di soli 31 anni che si è opposta fermamente al regime yemenita difendendo i diritti umani. Ha anche fondato l’associazione Giornaliste senza catene; a Gennaio è stata arrestata dai militari ma le fortissime pressioni del popolo in rivolta, che in lei hanno sempre visto un punto di riferimento, l’hanno poi rilasciata.

Ellen Johnson Sirleaf

Ha ben 72 anni, ed è la prima donna ha ricoprire la carica di Capo di uno Stato africano. La sua nomina ha generato parecchi dissensi dato nel 1990 ha sostenuto una rivolta molto violenta. E’ arrivata al potere dopo anni di guerra civile, e tra qualche giorno il suo Paese torna al voto, e solo allora scopriremo se le verrà confermato il secondo mandato.

Leymah Gbowee

Anche lei liberiana, compierà tra poco 80 anni. Nonostante l’età è stata una delle militanti più attive per mettere fine alla guerra civile nel Paese. Grazie alla sua tenacia ed ai suoi ideali è riuscita anche a farsi ammettere alle trasttative per la pace dell’ex dittatore Charles Taylor.