Golden Globe 2018: Gary Oldman vince per L’ora più buia

di Federica Marcucci

Continua la diretta con Hollywood con news e vincitori. Ad aggiudicarsi il premio come Miglior attore in un film drammatico è Gary Oldman, che si porta a casa un Golden Globe 2018 per la sua performance nel film L’ora più buia. Una vittoria forse inaspettata, visto che i bookmaker davano quasi per certa quella del protagonista del film di Luca Guadagnino, Chiamami col tuo nome.

Nel film l’ora più buia Gary Oldman interpreta il primo ministro britannico Winston Churchill alle prese con i terribili crimini della Germania nazista. Indeciso sul da farsi, Churchill vagliò l’ipotesi di una pace con Hitler per il bene del popolo inglese, per poi optare a una dichiarazione di guerra per difendere gli ideali di democrazia, pace e libertà della sua nazione.

Una performance intensa grazie a cui l’attore è riuscito ad aggiudicarsi il suo Golden Globe battendo colleghi altrettanto talentuosi come Timothée Chalamet, Chiamami col tuo nome; Daniel Day-Lewis, Il filo nascosto; Tom Hanks, The Post; Denzel Washington, Roman J. Israel, Esq.

Continuate a seguirci per tutte le news e gli aggiornamenti su questi Golden Globe 2018!

Che cosa ne pensate della vittoria di Gary Oldman ai Golden Globe 2018?